Il Sindaco di Martina Franca, con apposita Ordinanza datata 19 ottobre, ha disposto lo spostamento del mercato alimentare del sabato, previsto per il giorno 11 novembre, anticipandolo al giorno 10 novembre, dalle ore 7.00 alle ore 14.00, al fine di consentire lo svolgimento della fiera di San Martino.

ORDINANZA SINDACALE N. 19 DEL 17/10/2017

I L S I N D A C O

Premesso che il mercato alimentare del Sabato previsto per il giorno 11 Novembre 2017 coincide con il giorno in cui si svolgerà la fiera di San Martino;

Preso atto che l’art. 14 comma 3, titolo II del vigente regolamento Comunale sul commercio su aree pubbliche n. 9 del 31/07/2012 recita testualmente “Qualora le fiere annuali dovessero ricadere di mercoledì il mercato deve essere anticipato alla Domenica precedente, se di Sabato il mercato deve essere anticipato al giorno precedente”.

Considerata l’importanza dell’evento fiera di San Martino che ogni anno attira un numero elevato di visitatori ed avventori;

Ritenuto opportuno procedere all’anticipazione del mercato alimentare del Sabato previsto per il giorno 11 Novembre 2017 al giorno 10 Novembre 2017 al fine di consentire lo svolgimento della fiera di San Martino;

Visto il Regolamento Comunale che disciplina lo svolgimento dell’attività commerciale su aree pubbliche n. 9 del 31/07/2017;

Letta la L.R. n. 24/2015;

Visti gli articoli 50 e 54 del TUEL.
O R D I N A

– Il mercato previsto per il giorno 11 Novembre 2017, per i motivi sopra espressi, viene anticipato al giorno 10 Novembre 2017 negli orari dalle ore 7.00 alle ore 14.00.

– E’ fatto obbligo a tutti gli operatori commerciali di lasciare libera l’area di ingombri entro e non oltre le ore 14.00 del medesimo giorno.

– Il Comando di Polizia Municipale è incaricato di vigilare sull’osservanza della presente ordinanza.

D I S P O N E

• La pubblicazione della presente ordinanza, a cura dell’ufficio Protocollo, dandone massima comunicazione istituzionale.

• Copia della presente venga notificata:
– Associazione Confcommercio
– Associazione Confesercenti
– Associazione CARI
– A tutti gli operatori del Sabato
– All’associazione ACAF
– Comando P.L.
– Commissariato di P.S.
– Compagnia dei Carabinieri
– Monteco S.r.l.

C O M U N I C A

Che contro il presente provvedimento è ammesso ricorso:
– entro 60 giorni dalla notifica del presente provvedimento al Tribunale Amministrativo Regionale, nei termini e nei modi previsti dall’art. 2 e seguenti della legge 6 dicembre 1971, n.1034;
– entro 120 giorni dalla notifica del presente provvedimento al Presidente della Repubblica, nei termini e nei modi previsti dall’art. 8 e seguenti del D.P.R. 24 novembre 1971, n. 1199.