Angelo Mellone, giornalista di origini tarantine e capostruttura della Rai, sarà a Martina Franca a Palazzo Ducale sabato 9 dicembre ore 18.00 per presentare, nella Sala degli Uccelli, l’ultimo suo libro “La stella che vuoi”, in libreria dal 7 dicembre, con il patrocinio del Comune di Martina- Assessorato alle Attività Culturali.

Il libro è un viaggio in Valle d’itria tra le sue bellezze e i suoi fantastici racconti popolari ed è il secondo di una trilogia che è partita da Matera.
“Mi piace credere più ai folletti che ai vostri crittogrammi. I folletti, almeno, li ho visti!”. Dopo la dedica ai suoi figli, prima che tutto abbia inizio, questa citazione di Charles Le Goffic apre la porta di una nuova dimensione che si dischiude fra le trame del presente.
E’ la notte fra il 31 ottobre e l’1 novembre 2016 quando ‘La stella che vuoi’ di Angelo Mellone muove i suoi passi verso il lettore per condurlo nella Valle d’Itria dove il passato resta sveglio a ravvivare il fuoco delle tradizioni popolari che insegnano a decriptare i simboli, a percepire la vita nelle pietre,, l’anima dei luoghi.

“Stavo scrivendo un altro libro – racconta all’Adnkronos lo scrittore Angelo Mellone, – quando non so come mi sono ritrovato a disegnare un’altra storia, del tutto diversa e inimmaginabile un istante prima. Così ho lasciato che prendesse forma questa favola per adulti, il secondo capitolo di una trilogia fantasy, che è iniziata con ‘Incantesimo d’amore’, ambientata fra Taranto e Matera, e che ora continua nella Valle d’Itria trasportando nella vita di tutti i giorni storie di maghi, maciari e maciare (streghe bianche e nere), munachicchi (folletti) e druidi la cui vita si intreccia a quella dei protagonisti, due bambini che si incontrano in classe, Luce e Lallo, proprio mentre lui, otto anni, ha quasi perso la vista e riesce a vedere solo ombre”.

A dialogare con l’autore ci saranno Maria Teresa Acquaviva, presidente dell’Associazione Passaturi.it, e il prof. Antonio Scialpi, Assessore alle Attività Culturali.

Il giornalista tornerà in cittàcittà sabato 16 dicembre per sovrintendere alle riprese della trasmissione Linea Verde che andrà in onda sabato 24 dicembre .