Buon Natale CisterninoNotizie.com

Buon Natale CisterninoNotizie.com

NON SOLO CAFFÈ - TECNONOVA SUD CISTERNINOCISTERNINO NOTIZIE Festività Natalizie 2017-2018

Carta e Penna a Cisternino

Continua il caos scuole materne a Cisternino. Curci replica a Baccaro e Perrini rispondeContinua il caos scuole materne a Cisternino: Curci replica a Baccaro e Perrini risponde

Continua a far parlare il caso dello spostamento dei bambini della scuola materna di Cisternino dal plesso del Giannettino alla scuola media per via di lavori da effettuare:

questa mattina vi abbiamo parlato di quanto affermato Donato Baccaro ex sindaco di Cisterninodall’ex sindaco Donato Baccaro (cliccare su >>> Cisternino: scuole medie non idonee per bambini di scuola materna. Baccaro: “Pagano i piccoli”), alle quali fanno eco quelle dell’assessore Giovanna Curci apparse sul profilo Facebook di quest’ultima:

Curci GiovannaIl Giannettino è composto da sei sezioni pertanto la scelta sulla sede provvisoria delle scuole medie ( che non spetta a noi amministrazione) è ricaduta sul pt delle scuole medie. Ho effettuato molte volte in questi giorni sopralluogo per cercare di trovare delle soluzioni e adeguare i luoghi ai bimbi dell’infanzia e con l’aiuto di tutti (maestre in primis, collaboratori scolastici, personale comunale) si è creato un ambiente ospitale. Si è provveduto ad accendere per più ore i termosifoni e si sono messi in sicurezza (con i copritermosifoni ) si sono adattati i bagni con riduttori e pedane (il plesso in ogni caso è già dotato di un bagno adeguato e un bagno per i diversamente abili) abbiamo scelto di considerare il plesso Giannettino (così come richiesto da apposita commissione formata da genitori e responsabili del plesso dell’infanzia prot n. 3804/ del 24.11.2016) il fulcro idoneo per accogliere i bambini ma era necessario renderlo sicuro e adeguato alle norme vigenti. Sono e siamo consci del disagio arrecato ma era necessario per una precisa richiesta dell’ufficio, il sacrificio sarà utile a tutti i nostri bambini… mi riferiscono e mi sembra sconcertante avere critiche da un veterano della politica un consigliere di minoranza che visitando i luoghi gli ha trovati caotici e con bagni inadeguati! La memoria fa brutti scherzi… io ricordo chiaramente la sede provvisoria per i bambini dell’infanzia di via Ceglie al pt del Giannettino con ambienti piccoli e bagni inadeguati ancora termosifoni spenti dopo la neve e consigli di mettere un doppio maglione, ma soprattutto ricordo benissimo che nell’ anno scolastico 2016/2017 la scuola dell’infanzia di via Ceglie appena ristrutturata subiva un ritardo di una settimana perché nonostante fosse “ nuova” risultava inadeguata sia per i bagni, sia per le porte, sia per mancanza di potenziamento elettrico utile al riscaldamento! Si può sempre fare meglio ….e in questo anno e mezzo abbiamo

Scuole cistranesi

Scuole cistranesi

puntato molto sulla scuola (15.000 euro per banchi nuovi, 10.000 euro per le
tende oscuranti, porte nuove ai bagni scuole medie, interventi di manutenzione straordinaria per bagni Casalini celeri, costruzione dosso Casalini, ampliamento ringhiera scuole medie per rendere l’ambiente più sicuro, ripitturazione palestra e ringhiere esterna Via Roma, ripitturazione cancello esterno scuola via Ceglie e soprattutto ascensore in via Ceglie… Perché lo spirito rimane sempre lo stesso quello di fare bene per tutti…

Lorenzo Perrini capogruppo Cisternino Insieme

Lorenzo Perrini capogruppo Cisternino Insieme

Ma il capogruppo di Cisternino Insieme, Enzo Perrini, non ci sta e, commentando il post di Baccaro, afferma:

Che il locali del Giannettino, soprattutto al primo piano, non fossero idonei lo si sapeva da tempo. Infatti l’amministrazione comunale guidata da Gino Convertini, già nel 2010 aveva previsto la costruzione di una nuova scuola materna in via Fasano contraendo allo scopo un mutuo di 1.200.000 euro.

Quando è subentrata la giunta Baccaro, avendo constatato che le risorse previste non erano sufficienti al completamento della nuova scuola ed avendo verificato

Cisternino. Città dei Bambini

Cisternino. Città dei Bambini

che ampliando la “Città dei Bambini” al piano terra fosse possibile realizzare li la nuova scuola materna, ha pensato di utilizzare parte di quelle risorse per realizzare la scuola materna in ampliamento della Città dei Bambini al piano terra. Allo scopo è stato redatto progetto per un importo di circa 680.000 euro già pagato in parte ai progettisti. Meglio avere una struttura completa, Città dei Bambini con Scuola Materna, che due non complete: Città dei Bambini e nuova scuola materna, ora scuola dell’infanzia.

LUCA CONVERTINI SINDACO CISTERNINO

LUCA CONVERTINI SINDACO CISTERNINO

La nuova amministrazione non ha voluto tener conto di queste scelte pensando invece in un primo momento che si sarebbe potuto trasferire il plesso del Giannettino presso la scuola media. L’opposizione o minoranza, di cui faccio parte insieme ad altri colleghi, ha presentato anche una proposta di delibera, chiamata mozione, con la quale si impegnava l’amministrazione a completare la Città dei Bambini per farne al piano terra una scuola dell’infanzia.

Questa nostra proposta è stata bocciata dalla maggioranza. Nella nostra proposta abbiamo anche fatto rilevare che la Città dei Bambini era già adeguata alle norme antisismiche cosa che invece ora sara necessario fare sul Giannettino come più volte richiesto da noi in Consiglio Comunale. Si possono anche non condividere le scelte ma non si può dire che l’pposizione- minoranza, non si sia interessata del problema sollecitando più volte l’amministrazione sul tema. Anche negli ultimi mesi abbiamo più volte chiesto scuola e caos organizzativo a Cisterninoall’amministrazione se avessero idea si dove trasferire i bambini durante i lavori, ci hanno sempre risposto che stavano valutando diverse opzioni fra cui anche quella di tenere i bambini al Giannettino durante i lavori. Nonostante i nostri solleciti fatti oramai da mesi, l’amministrazione ha deciso in tutta fretta di spostare i bambini alla scuola media, costringendo, bambini, insegnati, operai ad un rapido trasloco per fare lavori che al momento non prevedono l’adeguamento antisismico e che comunque porteranno i bambini nuovamente al primo piano del Giannettino.

Forse a volte è meglio saper accettare i consigli, sia pure quando provengono da parte “avversa”, in questo caso l’opposizione, che arroccarsi su scelte discutibili solo per non dire di aver cambiato idea. Mi auguro comunque che i lavori vengano eseguiti nel più breve tempo possibile, fermo restando che forse sarà necessario rifare alcuni lavori avendo previsto di attingere a finanziamenti per l’adeguamento antisismico del Giannettino.

Spesso in passato si accusava gli altri di mancata programmazione ma a me pare che chi prina accusava gli altri di questa mancanza ora amministri alla giornata pensando che i bambini siano come pacchi da spostare quando e come si vuole“.

Le Capase Cisternino 15 Dicembre Pizze Gourmet

Le Capase Cisternino 15 Dicembre Pizze Gourmet

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article