Nella mattinata di mercoledì 13 Dicembre 2017, in zona Madonna del Pozzo, nell’agro di Martina Franca, una ciclista 42enne è stata investita da un’automobile ed è stata scaraventata in un campo che costeggiava la strada.

Stando alle prime ricostruzioni, un neopatentato alla guida della propria Renault Clio ha perso il controllo della vettura in uscita da una curva – probabilmente a causa dell’asfalto reso viscido da pioggia ed umidità – ed è entrato in collisione con due ciclisti; uno dei due ha avuto la prontezza di riflessi di buttarsi fuori dalla carreggiata, mentre la seconda, una 42enne, è stata travolta dall’auto ed ha perso conoscenza.

Dopo l’iniziale spavento, la donna ha ripreso conoscenza e, stando a quanto trapelato, se la caverà con un mese di prognosi per via delle fratture riportate.

Secondo quanto ricostruito, sarebbe stato provvidenziale per la donna il fatto che gli scarpini non siano rimasti attaccati alla bici favorendo così l’allontanamento del corpo dopo l’urto.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e gli agenti di polizia, mentre la donna è ricoverata in ospedale a Taranto.