Dall’8 gennaio prossimo partirà il nuovo servizio comunale di trasporto pubblico di linea che collegherà il centro urbano di Fasano con la zona industriale nord. «Si tratta di un nuovo servizio per il nostro territorio – afferma Annarita Angelini, assessora alla Mobilità – nell’ottica di snellire il traffico nel nostro centro cittadino, così da aiutare anche i giovanissimi studenti a formarsi una nuova mentalità in fatto di mobilità alternativa: lasciare a casa il motorino, per chi abita nella zona industriale, e prendere comodamente i mezzi pubblici negli orari compatibili con l’ingresso e l’uscita da scuola. Così anche per quei genitori che accompagnano ancora i figli: lasciare a casa l’auto. Ma il nuovo servizio sarà uno strumento di aiuto anche per gli anziani residenti nella zona industriale nord – sottolinea l’assessora Angelini – poiché permetterà loro di raggiungere comodamente il centro cittadino senza aspettare che qualche figlio o nipote sia disponibile ad accompagnarlo a Fasano centro per compere o, semplicemente, sorseggiare un caffè».

L’Amministrazione comunale, infatti, ha fatto mettere a punto un progetto ed ha istituito una nuova linea per offrire ai cittadini che vivono nella zona in questione una serie di corse durante tutto l’arco della giornata.

Il servizio sarà monitorato al fine di valutarne l’efficacia e l’utilità per gli abitanti della zona. «Il nostro progetto di mobilità alternativa dall’area industriale nord al centro cittadino è sperimentale – rimarca l’assessora Angelini – così che al 30 giugno prossimo si faranno le dovute verifiche e rendicontazioni finalizzate a valutare l’opportunità di rinnovare lo svolgimento del servizio per il futuro e per poterlo al fine stabilizzare. Per questo, invito proprio gli studenti che quotidianamente sono costretti a muoversi per raggiungere le scuole frequentate a sottoscrivere abbonamenti settimanali o mensili al nuovo servizio di trasporto pubblico comunale; così come tutti coloro che sono costretti a raggiungere Fasano centro per motivi di lavoro. Lo sforzo amministrativo fatto per l’introduzione delle nuove corse – sottolinea Annarita Angelini – sarebbe bello fosse coronato dall’interesse di giovani e meno giovani a questa nuova opportunità di spostamento in città».

Le corse, con partenza dal capolinea di viale della Resistenza, osserveranno questi orari: 7.30 – 9.30 – 13.10 – 14.05 – 15.30 – 20.10. Al momento le fermate saranno segnalate con la classica palina con banderuola.