Su segnalazione del sindaco di Alberobello, Michele Longo, Anas e città metropolitana stanno provvedendo, nelle loro rispettive competenze, allo spargimento di sale nelle zone critiche delle strade provinciali che collegano Alberobello con Noci, Putignano, Monopoli e Locorotondo.
Intanto, dopo il primo spargimento di sale di stanotte, stanno continuando le operazioni in queste ore per le strade principali di Alberobello e le zone critiche (rampe, strade in pendenza, accessi alla città).
“Stamattina gli scuolabus non hanno circolato ma solo a tutela degli studenti perché è noto che lo scuolabus ha una stabilità inferiore rispetto a un’autovettura – precisa il sindaco Longo -. Ma sarà comunque assicurato il ritiro degli studenti che sono riusciti a raggiungere le scuole accompagnati dai propri genitori”.
Alle 17.00 di ieri inoltre è stato attivato il Presidio Territoriale Comunale presso il Comando di Polizia Locale, con Unità di Crisi e Volontariato accreditate coordinate dal sindaco Michele Longo.
Nelle operazioni sono impegnati la Polizia Locale e i volontari del Servizio di Protezione Civile.