A Ceglie Messapica, i militari della stazione cittadina hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Brindisi, nei confronti di Vincenzo Monaco, 34enne del luogo, per resistenza a pubblico ufficiale. I fatti addebitati all’arrestato, commessi in Ceglie Messapica, risalgono all’anno 2016, quando a seguito di perquisizione domiciliare per la ricerca di stupefacenti, Monaco si rendeva responsabile del reato di resistenza nei confronti del personale operante. L’interessato dal provvedimento, che usufruiva in questo periodo dell’affidamento in prova ai servizi sociali, è stato associato alla casa circondariale di Brindisi.