Punzi Leonardo a Cisternino
CISTERNINO NOTIZIE

L'Acropoli di Puglia olio extra vergine a Martina Franca

L’Acropoli di Puglia olio extra vergine a Martina Franca

Acquarossa Cisternino Casalini eradicazione ulivi Xylella 8 Febbraio 2018 foto Enzo Suma

Acquarossa Cisternino Casalini eradicazione ulivi Xylella 8 Febbraio 2018 foto Enzo Suma

anziani del territorio perplessi su misure contro la xylella

anziani del territorio perplessi su misure contro la xylella

Vi avevamo anticipato nei giorni scorsi i provvedimenti di eradicazione fatti

Philaenus spumarius insetto vettore Xylella fastidiosa

Philaenus spumarius insetto vettore Xylella fastidiosa

pervenire a proprietari di alberi di ulivo o, delle 23 specie ospitanti della Xylella fastidiosa appartenenti alla macchia mediterranea: le eradicazioni, purtroppo espressamente indicate per contrastare la diffusione del batterio, prenderanno presto il via; sono più di mille gli alberi che saranno colti dal provvedimento di eradicazione e, nei Luca Convertinigiorni scorsi, anche il primo cittadino di Cisternino, Luca Convertini, aveva chiesto sostegno alla Regione Puglia per il drammatico pericolo di mutilazione del territorio: e, questo, anche con aiuti che possano andare a garantire la pulizia di strade ed aree pubbliche, soluzioni utili ad evitare l’avanzata della “sputacchina”.

anziani del territorioTuttavia, la parte più saggia e gli anziani delle popolazioni che abitano i territori colpiti da Xylella, si dicono convinti che anche i propri antenati parlassero della “peste degli ulivi” che, stando ai loro ricordi, presentava sintomatologia identica a quella della Xylella e, nel contempo, affermano che la stessa veniva curata non con agenti chimici o eradicazione, ma col tempo: dopo il rinsecchimento delle foglie e lo staccamento della corteccia, a distanza di non molto tempo, sugli ulivi riapparivano i germogli senza neppure il bisogno di potature.

Xylella dilagante zona sud di CisterninoLa burocrazia e le disposizioni adottate per legge ordinano l’eradicazione, la saggezza popolare e la memoria di chi ha anni ed esperienza per tramandare i vecchi rimedi, invece, indicherebbe altro… e le soluzioni, sebbene inizialmente rischiose, sarebbero meno drastiche per la fisionomia del territorio che vede gli ulivi come suoi abitanti millenari.

anziano contadino mostra le olive raccolte

Foto Enzo Suma

 

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article