Renzo Rubino si è classificato al tredicesimo posto al 68° Festival della canzone italiana di Sanremo e, dopo essere stato diretto dal maestro concittadino Paolo Palazzo, ha commentato su Instagram le conclusioni a kermesse finita: “Non ci crederete ma sono felicissimo, questo tredicesimo posto è più vero di questo pappagallo (presente nella foto pubblicata, ndr), lottato, sudato, conquistato, dalla mia casetta in campagna. Stasera c’erano i miei nonni, il ricordo più bello che porterò con me. Quella cosa è eterna e sarà da custodire per sempre”.

Anche “la Repubblica” ha dato spazio al romantico ballo dei nonni di Rubino sul palco dell’Ariston: “Hanno ballato un lento sulle note di “Custodire”, la canzone del nipote Renzo Rubino. Mentre il concorrente si esibiva sul palco dell’Ariston, sullo sfondo i nonni materni, Giacomina Fasano, chiamata nonna Mimma, e Michele Bufano, lo hanno accompagnato danzando per poi salutarsi con un romantico bacio. Nonno Michele ha anche prestato il suo volto per la copertina del cd del cantautore dal titolo ‘Il gelato dopo il mare’”.