“U calendàrie 2018” è il calendario, con foto anche su Fasano, che verrà presentato lunedì 19 febbraio alle ore 18 nella Sala di rappresentanza del Palazzo municipale della città. L’iniziativa è organizzata da “Said”, l’associazione internazionale dei docenti – sezione di Bari – in collaborazione con il Comune di Fasano. Nell’occasione sarà presentato il concorso fotografico per la realizzazione del calendario 2019 e verranno premiati i fasanesi che hanno partecipato all’edizione 2017 del concorso e le cui foto sono state inserite proprio nel calendario di quest’anno che sarà presentato lunedì.

Interverranno Virna Iacobellis, presidente di “Said”, Nicola Cutino, presidente dell’associazione onlus “Mondo antico e Tempi moderni” le assessore comunali di Fasano Annarita Angelini (Cultura), Luana Amati (Attività produttive) e Cinzia Caroli (Pubblica istruzione). Il concorso fotografico, la cui edizione 2018 verrà illustrata proprio lunedì, s’intitola “Desiderio di Città, la Città la mia Casa”, mentre il calendario è il frutto del gemellaggio culturale fra i Comuni di Bari e di Fasano. La serata verrà intervallata dalla partecipazione della locale “Università del tempo libero” con Palmina Cannone e Rosa Lapadula nella declamazione di versi e aneddoti di cultura locale, nonché col gruppo musicale formato da Antonio Sasso (fisarmonica), Pasquale Valente e Gino Guarini (chitarre), Mosè Schiavone (voce). Ma non solo. Sono previsti anche un reading di poesie di Teresa Schettini ed un altro momento musicale con Pasquina Cuzzupè (voce), Giuseppe Ancona (chitarrista) e Vito Fanizza (fisarmonicista).