I carabinieri di Castellana hanno tratto in arresto un trentenne pregiudicato ritenuto responsabile di detenzione illegale di un fucile a canne mozze ricettazione e detenzione di stupefacenti. Durante una perquisizione nell’abitazione nella cittadina delle grotte i militari hanno rinvenuto oltre a svariate dosi di marijuana e eroina anche un fucile sovrapposto calibro 8 con la canna tagliata. L’ulteriore verifica sull’arma consentiva di stabilire che si trattava di un fucile rubato nel 2013 a Martina Franca durante un furto in abitazione di campagna lungo via Alberobello.
Il giovane arrestato è stato associato al carcere di Bari.