Punzi Leonardo a Cisternino

Punzi Leonardo a Cisternino è Agricoltura & Giardinaggio


CisterninoNotizie. com Politica Cisternino

EdilCeramiche Cisternino

EdilCeramiche Cisternino

Perrini: Tariffe Tari a Cisternino aumentate di 854mila euro in 3 anni. Clamorose falsità nei dati e somme non restituite

Lorenzo Perrini - Cisternino InsiemeEnzo Perrini, capogruppo dell’opposizione consiliare “Cisternino Insieme“, smonta clamorosamente quanto affermato dall’amministrazione comunale che, nell’annunciare l’approvazione del piano Tari 2018, aveva asserito che i costi non avevano subito maggiorazioni per i cittadini.

Ecco, nel dettaglio, i dati snocciolati da Perrini:

“L’AMMINISTRAZIONE CONVERTINI IN TRE ANNI AUMENTA LE TARIFFE TARI DI 854.000,00 EURO:

TARI a Cisternino tra Aumenti e Falsità

ANNO 2015: 2.021.777,04 (Giunta Baccaro);
ANNO 2016: 2.021.777,04 (Giunta Convertini);
ANNO 2017: 2.190.000,00 + 362.222.88 maggiori costi anno 2016 (Giunta Convertini);
ANNO 2018: 2.344.739,12 (Giunta Convertini).
L’entrata in vigore del nuovo contratto comporterà un costo annuo maggiore di soli 48.000 euro rispetto al 2017, essendo prevista nello stesso anche la gestione del Centro Raccolta.

La maggioranza che regge le sorti del Comune di Cisternino dice che, con l’approvazione del piano finanziario Tari anno 2018, vi sarebbe un risparmio di 117.946 € rispetto al 2016.

Quanto affermato è FALSO.
Nell’anno 2016 il montante totale della tariffa era 2.021.777,04 €, nell’anno 2018 sarà di 2.344.739,12, quindi + 322.962,12 €.

Aggiunge anche che, la quarta rata 2017, paventata dalle minoranze non c’è stata.
PECCATO perché, grazie alla legge regionale 5/2017, il Comune ha potuto usufruire di un risparmio sull’ecotassa 2017 di circa 40.000 €, oltre ad aver avuto minori costi per la nuova gara pari a 25.000 €, minori costi per l’acquisto del software pari a 24.000 €, minori costi per il direttore dell’esecuzione del contratto per 10.000

TAR Lecce

TAR Lecce

per un Totale Complessivo di circa 100.000 € che avrebbe dovuto rimborsare ai cittadini, come previsto dal stesso regolamento da loro approvato e, ancora, dalla legge. Per non parlare degli ulteriori 362.000 € che dovrebbe essere restituito ai cittadini come previsto dalla sentenza del TAR di Lecce.

TOTALE da RESTITUIRE ai CITTADINI pari a 461.000 EURO.

Quanto alla percentuale di raccolta DIFFERENZIATA passata dal 25% all’insediamento dell’Amministrazione Convertini a circa il 40% con l’obbiettivo di crescere ancora, VERO IN PARTE:
Nell’anno 2017 è stata raggiunta una percentuale di raccolta differenziata pari al 38,70 % grazie soprattutto ad una normativa nazionale, recepita dalla Regione nell’ottobre 2016, che consente di inserire nel calcolo della stessa differenziata il rifiuto organico smaltito nelle compostiere domestiche. Da solo il rifiuto così smaltito vale il 9% della raccolta differenziata. Senza tale norma, introdotta nell’ottobre 2016, la differenziata sarebbe al 29% e non al 38,70%. Per non parlare

risparmio... ma non per i cittadini

Risparmio… ma non per i cittadini

del contributo dato alla raccolta differenziata dall’entrata in funzione del Centro Comunale di Raccolta, nell’agosto 2016. Chi volesse approfondire può consultare il sito della Regione Puglia Osservatorio Rifiuti.

Sarebbero inoltre previsti, nel Piano Tariffario 2018, 40.000 € di BONUS che torneranno nelle tasche dei cittadini virtuosi grazie all’informatizzazione del sistema avviato lo scorso anno. Come mai gli stessi rimborsi, per lo stesso importo (40.000 euro), già previsti nel piano finanziario 2017, non sono entrati nelle tasche dei cittadini virtuosi? Che fine hanno fatto? Se così fosse, andrebbero anch’essi restituiti ai cittadini.
Lotteremo affinché siano restituiti, ai cittadini, le somme dovute ai minori costi sostenuti nell’anno 2017 insieme ai famigerati 362.000 euro, così come abbiamo già fatto in Consiglio Comunale, senza però essere ascoltati“.

 

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article