Parte da Alberobello, domenica 25 febbraio, la stagione pugliese di mountain bike con il trofeo «Bosco Calmerio» organizzato dalla Spes Alberobello con il patrocinio del Comune.
Giunta alla sesta edizione, la gara di mediofondo (Cross country point to point) si svolgerà nella frazione di Coreggia con partenza in via Serenissima in Puglia alle ore 10 e arrivo alle 12.
La competizione, che prevede 800 metri di dislivello, si svolgerà su un tracciato tecnico, scorrevole e completo per un totale di 42 km.
La partenza sarà data in salita, per consentire l’ingresso a scaglioni del gruppo nel Bosco Calmerio, da dove poi si imboccherà il famoso «canale dell’acquedotto». Di lì in poi la gara prevede un continuo sali scendi dallo stesso canale, con alcuni strappi brevi, ma impegnativi, su fondo stradale brecciato e sdrucciolevole. Duro, perché in salita, l’ultimo tratto di single track nel bosco che immetterà i corridori verso l’arrivo. Saranno premiati i primi tre assoluti e i primi cinque di ogni categoria.
La gara sarà la prima prova dell’Ironbike 2018, un circuito di gare ciclistiche in fuoristrada, specialità mountain bike, che si estende a tutta la Puglia sconfinando con una tappa in Basilicata.
«Sarà una gara emozionante ed affascinante, perché si svolgerà su un percorso dal grande impatto paesaggistico – dice l’assessore allo Sport, Antonella Ivone -. Siamo onorati di ospitare la prima tappa del circuito Iron bike che è anche la manifestazione di apertura della stagione di mountain bike e siamo certi che la frazione di Coreggia sarà lo scenario ideale per l’ottima riuscita del trofeo».
La Spes Alberobello, guidata dal presidente Rino Perta, è una società di grande tradizione ciclistica del comprensorio Trulli Grotte e Mare ed è impegnata sia nel ciclismo su strada che nella mountain bike.