Dopo dieci ore di lavori, il consiglio comunale di Martina Franca ha approvato il primo bilancio preventivo dell’amministrazione Ancona-bis.

La soddisfazione della maggioranza è stata espressa dal vicesindaco Stefano Coletta tramite un post su Facebook: “Il primo Bilancio preventivo della nuova amministrazione è stato approvato dopo 10 ore di positivo dibattito in aula consiliare.
Un bilancio approvato nei primi mesi dell’anno, cosa che mai era accaduta negli ultimi anni e che consente di poter affrontare il 2018 con programmazione e tranquillità.
Un bilancio sano ed equilibrato, con all’interno tante misure positive: l’abbassamento della Tari (-12%), gli interventi sul centro storico, un ricco piano triennale di lavori pubblici, investimenti netti sul turismo e sulle attività produttive, un taglio della spesa corrente di 1,2 mln di euro, il continuo sostegno agli indigenti e alle classi sociali svantaggiate, una importante dotazione finanziaria per rinnovare il parco progetti, per far partire la ZTL con i varchi e per tutelare la nostra bellezza.
Lo presenteremo nel dettaglio nei prossimi giorni.
Per questo mio primo Bilancio, permettetemi di ringraziare gli assessori ed i consiglieri comunali, che da ottobre hanno lavorato con fermezza, gli uffici e, in particolar modo, Lorenzo Basile, una fonte incredibile di conoscenza e professionalità.
Adesso, sotto con il lavoro. Non c’è tempo per fermarsi”.