History Vignola CisterninoCISTERNINO NOTIZIE SPORT VALLE dITRIA TERRITORIO

SIAL SERRAMENTI FASANO

Il cistranese Nicolas Fanelli ai campionati del mondo di marciaIl cistranese Nicolas Fanelli ai Campionati del Mondo di marcia.

Ai Campionati del Mondo di Marcia a squadre, in programma a Taicang (CINA), ci sarà anche Cisternino.

Nicolas Fanelli

Nicolas Fanelli

Il giovane atleta concittadino Nicolas Fanelli è stato, infatti, convocato nella squadra maschile della nazionale italiana per i Campionati del Mondo di Marcia a squadre in programma a Taicang (CINA), sabato 5 e domenica 6 Maggio 2018, a partire dalle ore 9:30, sarà in diretta TV in onda su RaiSport + HD e, in streaming, sul canale 57 del digitale terrestre e 5057 per gli abbonati SKY.
Copertura totale sul web all’indirizzo www.raisport.rai.it 
A Casalini nel salone parrocchiale, grazie alla disponibilità di Padre Tito, si potrà assistere alla diretta streaming e tifare per Nicolas!

Si invita a consultare l’indirizzo http://www.fidal.it/content/Mondiali-di-marcia-Taicang-2018-in-TV/113891 per altre informazioni.

Dal sito della FIDAL

Ultime ore di attesa a Taicang (Cina) e poi da domani scatteranno i Campionati del Mondo di marcia a squadre. Sabato 5 maggio ad aprire la rassegna iridata del tacco-punta ci penseranno gli atleti della 50km (start ore 2 in Italia) con uomini e donne insieme sulla linea di partenza. Per l’Italia ci saranno cinque atleti: Andrea Agrusti, Michele Antonelli, Stefano Chiesa, Matteo Giupponi e, al femminile, la debuttante Mariavittoria Becchetti determinata a cimentarsi in questa lunga fatica. Spazio poi ai giovani del team under 20 (ore 9:30) con Nicolas Fanelli, Davide Finocchietti e Riccardo Orsoni che affronteranno i 10km. A chiudere la prima giornata di gare sarà l’attesa 20km femminile con il bronzo mondiale Antonella Palmisano affiancata dalla primatista italiana Eleonora Giorgi, la tricolore assoluta Valentina Trapletti e le new entry Nicole Colombi ed Eleonora Dominici.

IL FIORE DI ANTONELLA

Antonella Palmisano vincitrice a Londra 2017

Antonella Palmisano vincitrice a Londra 2017

La pugliese di Mottola, Antonella Palmisanoè stata protagonista della conferenza stampa IAAF insieme ad alcuni dei big più attesi. A fianco dell’azzurra c’erano entrambi i campioni mondiali in carica della 20km, la cinese Yang Jiayu (donna copertina della manifestazione con la cui immagine è stata tappezzata tutta Taicang) e il colombiano Eider Arevalo, oltre al cinese Cai Zelin e all’australiano Dane Bird-Smith, argento e bronzo della 20km a Rio 2016. Con loro un’autentica leggenda della marcia come l’olimpionico e pluriridato ecuadoregno Jefferson Perez. L’azzurra ha raccontato le sue sensazioni alla vigilia della manifestazione: “Porto con me l’esperienza maturata in questi anni e la voglia di crescere ancora nel confronto con le migliori atlete al mondo. Nei giorni scorsi ho avuto un po’ di febbre, ma non sarà questo a fermarmi domani”. Grande curiosità per il fermaglio colorato a forma di fiore che Antonella indossa sempre in gara: “Questo fiore non è un semplice portafortuna, ma è come se avessi con me tutta la mia famiglia mentre sto marciando. A confezionarlo ci pensa sempre mia madre Maria che mi sta preparando anche l’abito da sposa”.

LA TORRE: “MARCIA GLOBALE E NUOVA GENERAZIONE” – “Dovendo fare una fotografia a meno di 24 ore dall’inizio delle competizioni – spiega Antonio La Torre, responsabile tecnico del comparto dell’endurance azzurra e storico allenatore dell’olimpionico Ivano Brugnetti – la presenza a Taicang di atleti di 49 Paesi è il segno di una disciplina che ormai da tempo ha varcato i confini del Vecchio Continente. Oltre all’Asia, Cina in primis, si fanno sempre più avanti le realtà del Sud e del Nord America, senza dimenticare l’Australia”. Questa edizione segnerà anche la novità della pit-lane. “Penso che sia una una buona innovazione, l’importante è che gli atleti ne colgano l’opportunità soprattutto in una competizione che ha un valore a squadre come questa. Complessivamente penso che a Taicang inizieremo ad assistere a un cambio generazionale nella specialità”. Quali speranze per gli azzurri? “La 20km donne è la squadra che qui può avere più ambizioni anche a livello individuale.

Dalla 50km e dalla 20km degli uomini ci aspettiamo segnali e riscontri soprattutto in ottica Europei di Berlino, l’appuntamento clou della stagione”.

Panificio Palumbo Cisternino

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article