Sabato 5 maggio 2018 una intera giornata di iniziative per socializzare e fare comunità organizzate dal Comune di Martina Franca, l’I.C. Chiarelli e l’IISS Leonardo Da Vinci in collaborazione con l’Università Popolare le Grazie, il Circolo Culturale S.Allende (Arcallegra), la Cooperativa Sociale San Giuseppe, la Parrocchia del Carmine, la Casa del Volontariato, Olimpia Martina, UISP Centro Anziani in movimento, Centro Servizi Polivalente.

La manifestazione sarà inaugurata alle ore 9:00 con una danza a cura della UISP Centro anziani in Movimento e gli allievi dell’Istituto comprensivo A.R Chiarelli. Dopo l’avvio dei tornei sportivi nell’atrio della Scuola media Battaglini, alle ore 9:30 inizieranno una serie di attività fra cui una caccia al tesoro organizzata dalla Coop. Sociale S. Giuseppe – Centro Diurno a cui prenderanno parte gli studenti degli Istituti Chiarelli, Giovanni XXIII, Grassi, Marconi e Maria Ausiliatrice; un laboratorio di creazione collane Hawaiane a cura del Centro sociale Pertini; una Mostra Didattica e laboratori di Fotografia ed animazioni a cura degli studenti dell’I.I.S.S. Da Vinci; e i Laboratori di sport, arte, letteratura e musica a cura dell’I.C. Chiarelli. Alle ore 10.30 ci saranno i giochi dell’Arcobaleno a cura della Coop. Sociale S.Giuseppe – Amici di Handy mentre alle ore 11:30, per concludere la mattinata, ci sarà la premiazione dei tornei e “bruschette in villa”.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15.00 Giochi Popolari a cura del Circolo S. Allende-Arcallegra, il laboratorio di origami “Oriciclo” a cura dell’Università Popolare “Le Grazie” e i laboratori di fotografia e animazione a cura degli studenti dell’IISS Da Vinci. Alle ore 15:30 si svolgeranno i Giochi organizzati dalla Parrocchia del Carmine; alle ore 16:30 il Campionato Regionale di Tennis tavolo a cura della Tennis Tavolo Olimpia Martina e alle ore 17:30 “Pop-Corn” per tutti a cura della Parrocchia del Carmine.

“Nel corso della manifestazione – ha commentato l’assessore alla Partecipazione, Valentina Lenoci – ascolteremo anche i residenti del quartiere per capire come loro immaginano Villa Carmine. Si tratta di un primo momento del percorso sulla Partecipazione che partirà proprio dal Quartiere del Carmine nei prossimi giorni”.

“La festa di Primavera è un momento tradizionale per il Quartiere del Carmine, per le associazioni e per le Scuole. Sono tante le iniziative che animeranno questa giornata e per questo vogliamo ringraziare le Scuole e le associazioni di volontariato sempre attive e presenti sul territorio. Con l’assessore Lenoci vogliamo anche ringraziare i Consiglieri comunali per l’importante contributo di idee e di organizzazione”, ha dichiarato l’assessora ai servizi alla Persona, Tiziana Schiavone.