L’approvazione degli avvisi pubblici, avvenuta nella seduta del Consiglio d’Amministrazione dello scorso 7 maggio guidata dal Vice presidente Giannicola D’Amico, segna l’avvio dell’iter procedurale che si concretizzerà già a partire dai prossimi mesi nella erogazione complessiva di 1 milione di euro destinato dal GAL Valle d’Itria al settore della pesca a beneficio del territorio di Fasano.

Si tratta degli interventi che sosterranno la Realizzazione di infrastrutture turistiche per la fruizione di aree marine e costiere, la Vendita di prodotti ittici ed i Mercati locali connessi e la realizzazione di un Centro servizi per la pesca. 4 Misure dedicate al mondo della pesca che consentiranno di migliorare la dotazione infrastrutturale del Comune di Fasano in termini di riqualificazione, tutela ed adeguamento delle aree marine e costiere e parallelamente agiranno a vantaggio degli operatori i quali potranno realizzare interventi per attività di vendita diretta, piccola trasformazione e somministrazione di prodotto della pesca. A sostegno di questi 4 interventi il GAL realizzerà un intervento a titolarità che si sostanzierà in eventi tematici sul territorio di Fasano finalizzati alla promozione e valorizzazione dei prodotti ittici locali con l’intento di coinvolgere attivamente la comunità di pescatori e di guidare questi ultimi verso un nuovo approccio economicamente sostenibile per il settore.

“Con la seduta di ieri si è definitivamente cliccato lo start su un processo che vedrà nel giro di poche settimane la pubblicazione degli avvisi e che, in una visione di lungo termine, potrà realmente sostenere la crescita di un settore economico di fondamentale importanza per il territorio di Fasano” ha dichiarato il Vice presidente Giannicola D’Amico.

Nelle prossime settimane verranno realizzati gli incontri informativi per presentare in dettaglio gli avvisi pubblici e fornire l’assistenza necessaria ai potenziali beneficiari degli stessi.