Un 91enne di Fasano si è tolto la vita sparandosi con un fucile mentre si trovava all’interno della propria abitazione nella mattinata di giovedì 11 Maggio 2018.

L’anziano, residente in via Mandolla, traversa di corso Vittorio Emanuele nel cuore del centro storico fasanese, si sarebbe tolto la vita puntandosi contro l’arma verso il volto.

Il colpo è stato udito distintamente a decine di metri di distanza ed ha ovviamente scosso la quotidianità del centro cittadino.

Secondo quanto trapelato, all’interno dell’abitazione era presente anche la moglie dell’uomo, ritrovato in condizioni devastate dal colpo esploso.
Pare, inoltre, che l’uomo minacciasse da tempo di compiere l’insano gesto.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Fasano e della locale stazione per gli accertamenti di rito.