I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Fasano, a seguito di una denuncia presentata da una 15enne fasanese, hanno denunciato a piede libero, per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza alle persone, A. S. 31enne cittadino ivoriano residente a Fasano, presso il centro di accoglienza “Casa del Sole”.
Il 31enne, nel pomeriggio di ieri, ritenendo la ragazzina colpevole del furto del suo telefono cellulare avvenuto pochi minuti prima nel centro di Fasano, dopo averla spintonata si è impossessato del telefono cellulare I-phone 6 in uso alla ragazza.
Nella circostanza il 31enne ha chiesto in cambio, per la restituzione dell’apparecchio telefonico, il proprio cellulare e denaro contante. L’intervento dei Carabinieri ha permesso di identificare il 31enne e di recuperare l’I-phone 6 che lo stesso custodiva nella tasca della felpa.