Finalmente le trincee drenanti sono state ultimate (seppur in ritardo rispetto al crono programma) e consegnate all’Acquedotto Pugliese.

Come noto, le trincee costituiscono il recapito finale delle acque depurate del Comune di Martina Franca. Uno scarico in superficie che consentirà di eliminare l’impatto ambientale del vecchio recapito che sarà dismesso.

Si chiude così una vicenda iniziata nel 1972 e rinviata fino alla data del collasso del vecchio recapito.

L’Amministrazione comunale si è adoperata in ogni modo e sede opportuna per accelerare le procedure per la costruzione delle trincee già prima che si verificassero le note problematiche.

“Dal momento che il nostro depuratore, che pure è interessato da un ulteriore ammodernamento, già da tempo consente scaricare nel recapito finale le acque depurate con i parametri previsti dalla legge, cadono tutti gli alibi che fino ad aggi hanno negato ai nostri concittadini i nuovi allacci alla rete fognaria. Ci aspettiamo che, nei prossimi giorni, siano autorizzati gli allacci richiesti”, ha commentato il Sindaco, Franco Ancona intervenuto al momento della consegna delle opere insieme al vice sindaco con delega ai Lavori Pubblici, Gianfranco Palmisano.