El Gringo Saloon a Cisternino

CisterninoNotizie. com Politica Cisternino

Metal Tecnica GRASSI a Cisternino

CISTERNINO: il sindaco ci ripensa e ritira le dimissioni. Le reazioni

CisterninoNotizie.com CN&T

Cisternino: il sindaco ci ripensa e ritira le dimissioni. Le reazioni. Lunedì 29 Ottobre 2018 si è riunito il Consiglio Comunale di Cisternino: si è trattato di un’assise politicoamministrativa alquanto anomala in cui tanti pensavano di venire a conoscenza della decisione del sindaco, Luca Convertini, in riferimento alle sue precedenti dimissioni; la seduta si potrebbe definire “mozza” in quanto la riunione è stata dapprima improvvidamente lasciata proprio dal sindaco Convertini e, subito dopo, dalle opposizioni di Cisternino Insieme e Partito Democratico. Questi due raggruppamenti politicoamministrativi avevano, ripetutamente, richiesto delle motivazioni plausibili su questa improvvisa decisione presa lo scorso 12 Ottobre.

Luca ConvertiniLuca Convertini – stranamente – ad appena un giorno dall’ultima riunione del Consiglio Comunale abbandonato all’improvviso e senza nessuna spiegazione, oggiMartedì 30 Ottobre, ha presentato la revoca delle proprie dimissioni. Una decisione che ufficialmente pone fine ad una crisi amministrativa scaturita dalle tante proteste, non solo politiche ma soprattutto della gente, derivanti da una diffusa e vera e propria emergenza rifiuti.

Oggi, a distanza di diciotto giorni, il dietrofront e la decisione di continuare ad essere a capo della maggioranza di Noi Cisternino e della giunta comunale scaturita nelle elezioni nella tarda primavera del 2016.

L’augurio è che ora si risolva, una volta per tutte e dopo aver tentato non poche altre soluzioni, una problematica che ha poco di politico ma, proprio molto, di pratico per tantissimi cittadini.

CisterninoNotizie.com CN&T

Al Vecchio Fornello Cisternino Macelleria con Cucina

Le REAZIONI POLITICHE in CITTÀ (1)

IL RITIRO DELLE DIMISSIONI: UNA TOPPA PEGGIORE DEL BUCO

di VITO ZIZZI (Pd Cisternino)

Vito Zizzi Pd CisterninoRitirare le dimissioni, confermando che persistono tutte le ragioni che le hanno determinate, senza nulla modificare nel programma della compagine amministrativa o nella composizione della giunta, è il segno palese che il Sindaco Convertini è ostaggio di poteri o interessi esterni che condizionano la sua funzione di Sindaco.
Le opposizioni non sono né felici, né deluse, né insoddisfatte del ritiro delle dimissioni del Sindaco.
Sono solo preoccupate per la comunità di Cisternino, per la già dimostrata incapacità di amministrare del Sindaco e della giunta che non è in grado di trovare soluzioni ai problemi dei cittadini, anzi li aggrava.
I cittadini che (come riportato nella lettera di ritiro delle dimissioni) hanno espresso vicinanza al Sindaco, invitandolo a restare, restano comunque una sparuta minoranza: il resto della cittadinanza, – quella che affronta ogni giorno i disagi e le difficoltà create da questa amministrazione, che vede il territorio di Cisternino inesorabilmente scivolare in condizioni mai viste in precedenza – valuta l’impegno di questa amministrazione del tutto insufficiente a risolvere i problemi.

SI CAMBI IL PASSO O LO SI CEDA AD ALTRI.

New Bon Mercato ex PAM a Cisternino

Le REAZIONI POLITICHE in CITTÀ (2)

Comunicato Opportunità Civica su revoca dimissioni Sindaco Convertini

 REVOCA DIMISSIONI SINDACO: ERA GIÀ TUTTO PREVISTO

Opportunità Civica CisterninoLa montagna ha partorito il topolino. Come già ampiamente pronosticato, il Sindaco di Cisternino, Luca Convertini, ha revocato le proprie dimissioni. Il gioco di prestigio con il quale la maggioranza di “Noi Cisternino” ha tenuto in ostaggio il paese ha trovato la sua logica conclusione questa mattina, con una giravolta poco sorprendente. 

Tralasciando il merito della retorica lettera di revoca, fatta circolare scenograficamente a mezzo stampa, e stupendoci di come un amministratore possa confidare nel Signore per «assolvere con onestà e nel modo migliore possibile» il proprio compito piuttosto che nelle proprie capacità, capacità ampiamente confutate dall’ondivaga conduzione di questi anni, il movimento Opportunità Civica Cisternino intende sottolineare come tutto ciò fosse già stato previsto in partenza, fatto, del resto, da noi già rimarcato all’indomani delle dimissioni.

Un gioco di prestigio ben preciso e ben congegnato che ha permesso di distogliere la pubblica attenzione dall’emergenza rifiuti, ancora ben presente e affrontata con ulteriore spirito d’improvvisazione, a una crisi politica rivelatasi nient’altro che la solita, ritrita farsa somministrataci sinora. Pertanto, dimissioni o no, la nostra Cisternino è ancora vessata da una serie di problemi continuamente procrastinati, spesso taciuti e derubricati a questione di poco conto da parte dei suoi amministratori, ampiamente suffragati ed eletti per gestire adeguatamente la città e la cosa pubblica, e non già per giocare sulla pelle dei cittadini con acrobazie verbali e politiche dal sapore meramente tattico, ma poco utili dal punto di vista effettivo. 

L’amministrazione Convertini si dimostra,  una volta di più,  arrogante, irrispettosa della popolazione, poco adeguata al ruolo che ricopre, facendo dell’incapacità, dell’incoerenza e del continuo scaricabarile le proprie cifre stilistiche, lasciando che l’apparenza e la sterile mania di protagonismo continuino ed essere le linee guida alle quale ispirarsi.

Era già tutto previsto: Cisternino meriterebbe davvero di più.

Opportunità Civica CisterninoCoordinamento Cittadino

  Opportunità Civica Cisternino

 This One Cafe colazioni a Cisternino

Le REAZIONI POLITICHE in CITTÀ (3)

Da un post di LIBERA CISTERNINO

(Costituendo Raggruppamento Civico Cistranese)

La FARSA POLITICA a CISTERNINO

LIBERA CISTERNINO. La FARSA POLITICA a CISTERNINO

É stato tutto uno SCHERZO!
L’ALTALENANTE sindaco Luca Convertini RITIRA le DIMISSIONI come se, in questo precedente periodo, Non sia Successo PROPRIO NULLA!!!
Intanto l’EMERGENZA RIFIUTI CONTINUA…
E non siamo su Scherzi a Parte!

Il DISCORSO FALSO trae le mosse da una FALSA PREMESSA.
ARISTOTELE (Aristoteles)

LIBERA CISTERNINO (costituendo Raggruppamento Civico Cistranese)

Le Capase Cisternino è Ristorante e Pizzeria

Le REAZIONI POLITICHE in CITTÀ (4)

Da un post di Lorenzo (Enzo) Perrini, capogruppo di Cisternino Insieme

Lorenzo (Enzo Perrini) capogruppo Cisternino InsiemeMentre il nostro Sindaco gioca a rassegnare e poi ritirare le dimissioni, preoccupandosi di dare la colpa sempre ad altri, la situazione del servizio raccolta rifiuti peggiora senza che nessuno se ne preoccupi seriamente ed intervenga con tempestività.

Molti cittadini, con giusta ragione, sono oramai esasperati.

History Vignola e Osteria La Valle a Cisternino

Le REAZIONI POLITICHE in CITTÀ (5)

Da un post di Piergiuseppe Mola (Opportunità Civica Cisternino)

Piergiuseppe Mola di Opportunità Civica CisterninoLa farsesca vicenda delle dimissioni rassegnate e poi revocate dal Sindaco di Cisternino testimonia una volta di più, qualora ve ne fosse stato ancora il bisogno, come ogni azione di questa amministrazione sia meramente fondata sulla più vacua e bieca apparenza, sull’improvvisazione e sull’inconsistenza, oltreché condita da una dose abbondantissima di arroganza e incapacità. Si è preferito spostare l’attenzione dall’emergenza rifiuti, che resta tragicamente presente e volta al peggioramento, verso una crisi di stampo politico atta a scaricare ulteriormente ben precise responsabilità amministrative. Sin dall’inizio era parso chiaro come le dimissioni rappresentassero unicamente un diversivo, una sceneggiata dalle dubbie qualità, determinatesi in uno spettacolo circense che ha visto in azione un’intera squadra di acrobati esperti in giravolte, trapezisti travestiti da patetici clown.

Di quanto annunciato nella lettera del 12 ottobre scorso resta molto poco: le motivazioni, allora presentate come dirimenti, sono rimaste oscure, annacquate da un buonismo ispido, insincero, al limite del patetico, insieme a un silenzio dei protagonisti risultato irritante. 
Era facile prevedere, dunque, quale motivazione per la puntuale revoca, i fantomatici cittadini (gli stessi cittadini che denunciano una clamorosa assenza fisica Cisternino e revoca dimissioni sindaco. di Piergiuseppe Molae istituzionale proprio del Sindaco) impegnati nell’implorare il primo cittadino di ripensarci, in un clima ovviamente declinato con “tarallucci e vino”, manicheo, con i buoni da una parte e i cattivi dall’altra, come accade ininterrottamente dalla campagna elettorale del 2016.

Pertanto, signori, questa gran commedia, o questa tragedia infestata dai fantasmi degli amministratori precedenti che appaiono per tormentare gli eroi senza macchia quelli in carica, si risolve con l’ennesimo nulla di fatto, con un ululato alla luna che nulla ha portato a Cisternino, se non ulteriore confusione e un’ulteriore presa per i fondelli perpetrata ai danni dei cittadini, ancora orfani di qualsivoglia risposta. L’amministrazione del niente si è confermata tale, con chiacchiere, distintivo, fotografie ed eterni rinvii al futuro per qualsiasi cosa, venditori di fumo e maghi della pioggia pronti a imbonire con promesse di cambiamento scritte sull’acqua. 
E, intanto, il territorio resta in condizioni drammatiche, con condizioni igieniche talvolta imbarazzanti, un servizio di raccolta rifiuti che non funziona e con una delibera di indirizzo a fare da parafulmine, mentre si continuano ad accusare di inciviltà i cittadini cistranesi oppure ad ascrivere le colpe a quelli delle città vicine.
Come auspicato dal redivivo Sindaco, che il Signore ci e li possa assistere: probabilmente, è l’ultima speranza rimastaci.
#CisterninoMeritavaDiPiù

ENI Cafè Loparco a Cisternino

 

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article