Savelletri di Fasano entra nel gotha della ristorazione e lo fa dalla porta principale, ossia l’esclusiva Guida Michelin 2019 che ha premiato lo chef barese Domingo Schingaro del ristorante “Due camini” dell’esclusivo resort Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano. Il prestigioso riconoscimento della Guida Michelin è arrivato in occasione della presentazione dell’edizione 2019 della “rossa” a Parma.

Domenico Schingaro, da tutti chiamato Domingo, classe 1980, nasce a Bari dove ha frequentato la scuola alberghiera. Nel 1999 approda a Londra al Grosvenor House le Meridien e, dopo alcune esperienze in Europa, ritorna in Italia ed entra a far parte del team di cucina dello storico ristorante Antico Buoi Rossi ad Alessandria. Nel 2014 inizia la collaborazione con Andrea Ribaldone e resta con lui nella nuova gestione del ristorante che diventa I Due Buoi e conquista la stella Michelin nel 2015. Nello stesso anno è Resident Chef al fianco di Andrea Ribaldone a Expo Milano il ristorante Identità Expo San Pellegrino in collaborazione con Magenta Bureau. Nel gennaio 2016 assume il ruolo di Executive Chef di Borgo Egnazia, dove coordina tutta l’offerta ristorativa sotto la direzione di Andrea Ribaldone e cura il progetto gourmet del ristorante Due Camini.