SIAL SERRAMENTI FASANOCISTERNINO NOTIZIE TERRITORIOCardioPiù Fasano

Maxi-sequestro di droga a Torre Canne di Fasano: arrestati due giovani di Cisternino. Trasportavano stupefacenti per 14 milioni di euro. I Carabinieri sequestrano 1.500 chili di droga.

Fasano. Il grosso carico di droga sequestrato dai Carabinieri nel fasanese

Fasano. Il grosso carico di droga sequestrato dai Carabinieri nel fasanese

I militi della Compagnia Carabinieri di Monopoli hanno portato a termine una grossa operazione antidroga. L’azione, è avvenuta sul litorale adriatico, più precisamente tra Lido Bizzarro e Lido Tavernese, in territorio fasanese.Itria Materassi Via Giardini 57 Cisternino

>>> Per il  VIDEO CLICCA QUI 

Gommone che trasportava 1.500 kg di droga dall’Albania in Italia

I Carabinieri della Compagnia di Monopoli, nel pomeriggio di venerdì 30 Novembre (attorno alle ore 17:30), hanno arrestato in flagranza di reato due giovani disoccupati di Cisternino, Claudio ed Alessandro Zizzi, rispettivamente di 26 e 25 anni e non legati da parentela nonostante l’omonimia, sorpresi mentre scaricavano un gommone carico di 1.500 kg di droga fra marijuana ed hashish proveniente dalle coste albanesi.

Torre Canne di Fasano tra lido Bizzarro e lido Tavernese

Fasano tra lido Bizzarro e lido Tavernese

 

I trafficanti sono arrivati lungo la costa di Torre Canne di Fasano e, più precisamente, tra lido Bizzarro e lido Tavernese, meta di turisti famosa per le sue spiagge, a bordo di un gommone di 15 metri fornito di due potenti motori fuoribordo da 300 cv l’uno, divenuto ormai il mezzo preferito dalla criminalità per trasportare droga lungo la costa adriatica.

Dopo aver toccato terra i due malviventi hanno iniziato le operazioni di scaricamento, ignari del fatto che il tutto si svolgeva sotto l’occhio dei Carabinieri, i quali, nascosti fra gli scogli, aspettavano il momento opportuno per intervenire.

carcere di BrindisiAlla vista dei militari i due scafisti hanno provato a fuggire azionando il gommone per prendere il largo, ma nella fretta il natante è finito contro gli scogli ed i due trafficanti sono stati ammanettati ed associati alla casa circondariale di Brindisi. Le operazioni di recupero della droga sono durate tutta la notte.

CarabinieriIl valore delle sostanze stupefacenti sequestrate si aggira attorno ai 14 milioni di euro e la droga avrebbe alimentato il mercato criminale dello spaccio della città di Bari, del Sud-Est barese e della Valle d’Itria. Ora gli investigatori dell’Arma saranno impegnati a scoprire l’intera organizzazione che gestiva un così ingente quantitativo da spacciare.

Le Capase Ristorante Pizzeria a Cisternino 1° Concorso Fotografico Pizza più Bella

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article