Lo scorso 29 giugno il personale del Commissariato di Martina Franca aveva tratto in arresto un pluripregidicato a quel tempo ancora minorenne, considerato l’autore – insieme a due suoi complici – di alcune violente rapine compiute nella cittadina della Valle D’Itria.
Le successive indagini hanno consentito di identificare e denunciare in stato di libertà anche i due suoi complici, un giovane albanese di 22 anni ed un ventenne brindisino.
Ieri ai due ventenni, su disposizione della Procura della Repubblica di Taranto, è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari.