Anche quest’anno l’ACR (Azione Cattolica dei Ragazzi) della Diocesi di Conversano-Monopoli, scende per strada con la tradizionale e immancabile “Marcia della Pace” a conclusione del mese che la Chiesa Cattolica dedica sul tema della Pace.

Quest’anno toccherà a Fasano ospitare, con il patrocinio del Comune, la colorata carovana di ragazzi (dai 6 ai 14 anni) nella mattinata di Domenica 27 gennaio

La giornata avrà inizio alle ore 09:00 con la celebrazione Eucaristica presso la chiesa Matrice presieduta da Sua Eccellenza mons. Giuseppe Favale, vescovo della Diocesi.

Dopo la messa, ragazzi, giovani e adulti attraverseranno con striscioni, slogan e canti alla pace, le vie della città fino a raggiungere piazza Ciaia per la conclusione con il momento di festa animato con i canti tradizionali dell’ACR.

“La pace è servita” è lo slogan dell’iniziativa di Pace 2019 che sollecita a riflettere sulla libertà, la dignità e l’autonomia personale ed economica come vie verso la costruzione della pace. In un tempo in cui il valore di ciò che acquistiamo e mangiamo non sempre corrisponde al valore reale dei prodotti e al lavoro necessario per portarli nelle nostre tavole, l’Azione Cattolica ha scelto di contribuire e sostenere la campagna FOCSIV (Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario) “Abbiamo riso per una cosa seria” che come intento quello di promuovere l’agricoltura familiare in Italia e nei Paesi del Sud del mondo come modello sostenibile, più equo e più giusto di democrazia alimentare, puntando sull’alleanza globale tra gli agricoltori.