Ieri mattina il personale del Commissariato di Martina Franca, a seguito di una segnalazione, si è portato in una zona rurale sulla S.P. 54 dove era stato rinvenuto un fucile da caccia. I poliziotti hanno così immediatamente recuperato il fucile, una doppietta cal.12, ancora appoggiato ad un muretto a secco sul ciglio della strada.

Giunti in Commissariato dagli immediati accertamenti alla banca dati, i poliziotti hanno accertato che il fucile ritrovato non era oggetto di furto ed hanno poi identificato il proprietario. Quest’ultimo nelle ore successive, ignaro del ritrovamento e degli accertamenti di polizia già avviati, si è presentato agli uffici del Commissariato per presentare denuncia di smarrimento.

Lo sbadato cacciatore è stato poi deferito in stato di libertà per omessa custodia dell’arma che è stata posta sotto sequestro.