Emporio Punzi & F. Cisternino. Giù le mani dagli Ulivi CN&T

PUGLIA indagini sull'Arif per dubbie assunzioni by CN&T

Panificio Cisternino a Cisternino

Puglia: indagini sull’Arif per dubbie assunzioni

ARIF PugliaPuglia: indagini sull’Arif per dubbie assunzioni. Un’indagine sta interessando l’Arif, l’Agenzia regionale pugliese per le attività irrigue e forestali. Un’indagine anticipata dal quotidiano Repubblica che, secondo quanto trapelato, riguarderebbe parenti, amici e, addirittura, amanti. E che ancora, vedrebbe tra gli inquisiti individui vicini a Provincia di Foggia -Garganosindaci e clan operanti nel Gargano. Sono due le inchieste che, nei mesi precedenti,  sono state avviate dagli uomini della Guardia di Finanza, iniziative nate su esplicita richiesta della magistratura penale e contabile.

Ad essere interessate due procedure di reclutamento relative alla primavera 2018, iter che portarono all’assunzione di 39 irrigui e 304 forestali. La scelta dei profili selezionati, sarebbe stata priva di uno specifico bando pubblico e, invece, fatta tramite il ricorso a due agenzie interinali.

Guardia di FinanzaSarebbe stata proprio detta opzione a far partire gli esposti che hanno dato inizio alle suddette indagini. Il riscontro della procedura prescelta ha fatto manifestare l’inadeguata divulgazione della selezione e, ancora, delle direttive utili a garantire una giusta imparzialità e la corretta verifica dei requisiti. Gli investigatori, proprio su questo, stanno ora lavorando per meglio capire se, la possibile assenza di trasparenza e, quindi, di più utili concorsi, sia servita o meno a favorire parentele ed altri rapporti di altro tipo. 

Le verifiche in corso, giunte in un momento in cui nell’Agenzia si pensa già alle prossime assunzioni in vista dell’estate 2019, cioè nel periodo in cui si dovrà dare nuovo impulso ad altre assunzioni stagionali sia per il set­tore irriguo che forestale. Un periodo in cui, altre decine di unità, andranno a potenziare il numero di manodopera che saranno, tra l’altro, impegnati nel non certo chiaro controllo contro la diffusione della Xylella.

L’ARIF e le sue funzioni

ARIF (Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali) si impegna nella difesa del suolo, e nella gestione, del patrimonio forestale della Regione Puglia attraverso attività mirate e iniziative rivolte alla salvaguardia delle foreste, al rimboschimento, alla diffusione e conservazione della biodiversità. È sempre in prima linea per la difesa di tutto il patrimonio forestale, con mezzi e uomini sempre efficienti e all’altezza di ogni situazione, sia che si tratti di una riforestazione, che nella maleaugurata eventualità di un incendio boschivo.
ARIF inoltre si impegna nella salvaguardia e nel risanamento delle acque, nonché della gestione e dell’esercizio degli impianti di irrigazione e di un sistema che possa soddisfare le esigenze collettive. Tutto questo e molto altro è ARIF.

LA NOSTRA TERRA a FASANO SABATO 26 GENNAIO

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article