Apprensione a Fasano: un finanziere fasanese di 52 anni in servizio a Monopoli non è più reperibile da oltre 24 ore.

L’appuntato sarebbe uscito dalla propria abitazione attorno alle ore 4:00 di ieri, mercoledì 13 Febbraio, senza rientrarvi.

L’auto del 52enne è stata trovata dai carabinieri nei pressi degli uffici delle fiamme gialle dove lavora l’uomo, ma sul posto nessuno sembra averlo visto; ad allarmare ancor più è l’assenza di contatti telefonici avvenuti tra l’uomo e familiari o colleghi.

Pare, inoltre, che lo stesso abbia portato con sé la propria pistola di ordinanza, una Beretta: l’arma non è infatti stata trovata né in casa, né nel suo ufficio.

Nella tarda serata di ieri, la moglie del finanziere – comprensibilmente preoccupata per l’assenza di notizie – si è presentata presso i carabinieri per segnalare il mancato rientro a casa del marito.

Al momento gli inquirenti non si escludono alcuna pista, a partire dall’allontanamento volontario.