Il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, ha deciso oggi di ritirare tutte le deleghe all’assessore Leonardo Deleonardis ed ha così spiegato questo provvedimento:

“Da tempo stavo riflettendo su questa decisione e le ultime polemiche alimentate da Deleonardis hanno evidenziato un preoccupante disorientamento politico e amministrativo che sento il dovere di fermare. Non siamo stati eletti per polemizzare ma per amministrare: bisogna essere concentrati, lucidi ed equilibrati e soprattutto ricordarsi sempre di fare parte di una squadra, che fino a questo momento ha assunto tutte le decisioni più importanti in un clima di grande condivisione.

Con riferimento alla polemica sul piano costa – afferma il primo cittadino – è ferma volontà della nostra Amministrazione dare alla città un Piano costa trasparente nel metodo e nel merito: uno strumento di programmazione che concili imprenditorialità e fruibilità della costa attraverso un processo di partecipazione che non è neppure iniziato, e che culminerà con i bandi pubblici per affidare le concessioni demaniali, così come previsto dalla legge.

La mia decisione – conclude Zaccaria – è frutto di una consultazione con tutte le forze politiche che mi sostengono e che l’hanno condivisa: quanto prima torneremo a riunirci per le iniziative conseguenti”.