Nel mercoledì delle ceneri ed in attesa delle Quarantane, l’assessore delegato di Locorotondo, Paolo Giacovelli, ha ritenuto doveroso ringraziare quanti hanno collaborato alla riuscita della terza edizione del Carnevale a Locorotondo:
“Sono davvero tante le persone che dovrei ringraziare per questa meravigliosa edizione del Carnevale locorotondese, tante donne e uomini, ragazzi e ragazze che hanno ridato la felicità alla mia città.
Tre anni fa – continua Giacovelli – abbiamo cominciato questo percorso insieme e oggi ormai questa festa è diventata una consuetudine e spero che presto, molto presto, diventi una vera e propria tradizione.
E allora grazie alla mia maggioranza che ha creduto ancora una volta in me, all’associazione “Ú Carnvel con l’instancabile Alfredo Neglia , ai mastri carristi, grazie all’asilo Nido Taka tuka, grazie all’associazione Hakuna Matata, grazie all’Isola della Piccole Stelle e grazie all’Azione Cattolica per i bellissimi carri e la passione che ci avete messo.
Grazie alle scuole di danza: Arte Danza e Fuori di Danza per l’allegria e a tutti quelli che hanno lavorato nell’ombra portando in strada solo il buon umore e la spensieratezza.
Grazie alla Comandante, i vigili urbani, ai volontari dell’Uomo 2000, alla Metronotte e ai netturbini che hanno reso possibile tutto questo.
E infine, grazie a chi ha creduto in me: se si lavora uniti per il proprio paese non esistono fallimenti.
Sono stati tre giorni magnifici ma lo sapevo già perché con voi è come essere in famiglia.
Grazie davvero, pronti per il prossimo anno?”, conclude Giacovelli, gettando già le basi per l’organizzazione degli eventi carnevaleschi del prossimo anno.