“Esprimo grande sostegno alla manifestazione pacifica organizzata a Martina Franca grazie all’impegno dei ragazzi del collettivo 080 con il supporto di Legambiente che ringrazio. L’impegno dei giovani a favore dell’ambiente è segno di speranza, ci dice che non tutto è perduto. Metterci insieme per eliminare le cattive abitudini può fare la differenza per dare una mano al pianeta. Non dobbiamo dimenticare che il vero cambiamento passa dai gesti e dalle scelte del nostro vivere quotidiano che devono sempre avere come fine il rispetto dell’ambiente che ci circonda”, afferma l’assessore all’Ambiente, Valentina Lenoci.

Come noto, venerdì 15 marzo gli studenti sciopereranno e scenderanno in piazza, in tutto il mondo, per far sentire la propria voce, soprattutto ai capi di Stato e di governo, a cui chiedono impegni concreti contro i cambiamenti climatici. Il “Global Strike For Future”, che ha ricevuto l’adesione di 98 Paesi, arriva dopo mesi di manifestazioni, organizzate ogni venerdì in diverse città di ogni continente, nei “Fridays for Future” lanciati dalla sedicenne svedese Greta Thunberg, simbolo mondiale di questa protesta.