Un biliardino al posto delle slot machine. Per far giocare i clienti in maniera sana e dire no alle dipendenze del gioco d’azzardo. E’ la bella idea di Merycarmen Tedeschi, titolare del bar Meryang di Alberobello. Basta a slot e gratta e vinci, solo biliardino per far divertire gli avventori.

«Quando ho aperto ho pensato di mettere slot e gratta e vinci per avviare l’attività – dice Merycarmen – ma dopo poco tempo ho cambiato idea perché non mi piaceva che nel mio locale ci fosse questo tipo di gioco. Allora mi è venuta l’idea di sostituire le macchinette con un biliardino e devo dire che l’iniziativa è stata subito accolta con successo”. Un piccolo grande gesto che premia la bontà di questa giovane alberobellese, nel segno di una Comunità da tempo impegnata nella lotta al gioco d’azzardo: «Da parte dell’amministrazione comunale va un grande plauso a Merycarmen – dice l’assessore ai Servizi Sociali, Anna Piepoli – perché questo suo straordinario gesto le fa onore e conferma la volontà di questa Comunità di dimostrarsi unita contro la problematica del gioco d’azzardo patologico. A dicembre abbiamo organizzato un convegno sul tema e non abbasseremo la guardia invitando sempre i cittadini ad aprire gli occhi su questa dipendenza».