E’ stato siglato, presso l’Agenzia delle Entrate – Direzione Regionale per la Puglia, alla presenza del direttore regionale Salvatore De Gennaro – il protocollo d’intesa finalizzato a potenziare l’azione di contrasto all’evasione fiscale nel territorio brindisino.

A sottoscriverlo sono stati l’Agenzia delle Entrate, rappresentata Maurizio Vergine, responsabile dell’Ufficio accertamento, il comando provinciale della Guardia di Finanza di Brindisi, rappresentato dal colonnello Pierpaolo Manno ed i Comuni di Fasano, Cisternino e Torchiarolo, rappresentati, rispettivamente, dai sindaci Francesco Zaccaria, Luca Convertini e Flavio Caretto.

I Comuni interessati collaboreranno con l’Agenzia delle Entrate e con la Guardia di Finanza al fine di agevolare la conoscenza di dati e notizie utili sulla realtà socio-economica locale, trasmettendo, altresì, “segnalazioni qualificate” che potrebbero essere indicative di fenomeni evasivi.

Spetterà poi alla Guardia di Finanza e all’Agenzia delle Entrate verificare le suddette segnalazioni ed effettuare ogni altro approfondimento ritenuto utile. Il protocollo d’Intesa avrà una validità di tre anni con possibilità di rinnovo alla scadenza.