I Carabinieri della Stazione di Fasano al termine degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso i Minorenni, per il reato di furto aggravato un 17enne del luogo, attualmente domiciliato in una comunità della provincia di Lecce in regime di “messa alla prova”, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Dagli accertamenti effettuati, anche attraverso la disamina delle immagini del sistema di videosorveglianza, presente nell’attività commerciale è emerso che il giovane, qualche giorno addietro, mentre trascorreva un periodo di permesso in Fasano dai propri congiunti, si è introdotto all’interno dell’area di servizio di un distributore dove ha acquistato e pagato alla cassa solo alcune gomme da masticare.

Dalla disamina delle immagini è emerso invece che, il minore nel mentre il barista era impegnato nel servire altri clienti, ha asportato un pacchetto di sigarette, un pacchetto di cartine e 12 gratta e vinci.