PUNTO CASA IMMOBILIARE OSTUNI

CISTERNINO NOTIZIE CRONACA CITTADINA 2019

 

History Vignola Cisternino

History Vignola Cisternino

Casalini di Cisternino rapina e colpi di kalashnikov a portavalori presso Ufficio Postale

Casalini di Cisternino rapina e colpi di kalashnikov a portavalori presso Ufficio Postale

Assalto a portavalori a Casalini di Cisternino: indagini dei Ris su armi e tracce di sangue

Proseguono le indagini dei Carabinieri per individuare gli autori dell’assalto al portavalori che arrCisternino - rapina Casaliniivava presso l’ufficio postale di Casalini di Cisternino, nella giornata di lunedì 13 Maggio, episodio del quale vi abbiamo dettagliatamente raccontato in tempo reale.

I rapinatori potrebbero essersi feriti nelle concitate fasi dell’assalto che ha fruttato loro un bottino di 31mila euro: i carabinieri hanno infatti ritrovato tracce di sangue sul luogo in cui sono stati rinvenuti sia il furgoncino Doblò (risultato rubato a Locorotondo) che le armi utilizzate dal gruppo, in contrada Porcaro, territorio di Ostuni. Le armi, come vi abbiamo raccontato, sono un kalashnikov ed una micidiale pistola Skorpion.

Daniele Boaglio capitano Carabinieri FasanoSecondo quanto ricostruito al momento dai Carabinieri del Norm della compagnia di Fasano al comando del capitano Daniele Boaglio e del Nucleo investigativo di Brindisi diretto dal capitano Rolando Giusti, la banda criminale era composta da almeno tre individui che, in tuta bianca e con volto coperto, hanno atteso l’arrivo del portavalori Cosmopol – proveniente da Lecce – appostati nei pressi dell’ufficio postale della frazione cistranese di Casalini;

Casalini di Cisternino. Rapina portavalori a colpi di kalashnikov . CN&T Cisternino Notizie

quando uno dei due vigilantes che occupavano il portavalori è sceso dal veicolo, i delinquenti lo hanno immobilizzato per terra e lo hanno disarmato della sua pistola esplodendo una serie di raffiche contro il portavalori e costringendo l’altra guardia giurata ad aprire lo sportello, il quale si è visto obbligato a consegnare un plico contenente 31mila euro. Dopo la consegna del denaro, la banda si è dileguata verso le campagne ostunesi.

EL GRINGO CISTERNINO FARAONA SpecialitàRapina portavalori a Casalini. Poco distante ritrovamento automezzo fuga e armi

Un maresciallo dei carabinieri, grazie all’ausilio di un elicottero, ha individuato le tracce del furgoncino su un terreno sterrato e le ha seguite fino a quando non ha trovato il Doblò Fiat, accuratamente nascosto in una zona appartata in contrada Porcaro. A pochi metri dal furgonato, nascoste nella vegetazione, si trovavano le armi e uno zainetto. Nascosta in un cespuglio, i militari hanno recuperato anche una busta contenente 355 chiodi a “quattro punte” e due giubbetti antiproiettile: il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Le armi ritrovate sono un Ak 47 Kalashnikov con caricatore vuoto, una pistola mitragliatrice “VZ 61 Skorpion” completa di caricatore con 19 proiettili calibro 7.65, ed un fucile calibro 12 con 11 cartucce del medesimo calibro e un cinturone operativo con una pistola Beretta 98 Fs, con caricatore con 13 proiettili, sottratti all’operatore di vigilanza. Tutte le armi dei rapinatori avevano la matricola abrasa.

Le forze dell’ordine hanno inoltre repertato ben 20 bossoli dei proiettili esplosi che verranno sottoposti ad accertamenti balistici, per verificare se le armi sequestrate siano state utilizzate nel compiere altri crimini. Tutto il materiale sequestrato sarà inviato al Raggruppamento investigazioni scientifiche (Ris) di Roma e costituisce un importante volano per le investigazioni al fine di appurare l’identità dei malviventi che hanno eseguito l’assalto.

PUNTO CASA IMMOBILIARE OSTUNI in PUGLIA

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Related Article