Sabato 23 novembre alle ore 10.30 presso il Salone della palestra dell’I.C. d’Aosta nell’Ateneo Bruni di Martina Franca l’Amministrazione Comunale-Assessorato alle Attività e Beni Culturali, Diritto allo studio d’intesa con i dirigenti scolastici Donatella Rossi dell’I.C. “Amedeo d’Aosta” e GiovanGualberto Carducci del Liceo “Tito Livio” organizza una conferenza sul tema: “Antonio Bassi (1889-1965). Percorsi di uno scultore del Novecento”.

Relazionerà la studiosa e ricercatrice Lucia Rosa Pastore, che ha curato la pubblicazione “Antonio Bassi”(Adda Editore). Lo scultore tranese fu l’autore, tra gli altri capolavori d’arte, del Monumento ai Caduti nella città di Martina, inaugurato nel 1929, e, dopo 90 anni, recentemente restaurato.

La relatrice è conosciuta quale autrice di biografie, monografie e articoli specialistici sull’Arte meridionale tra l’Ottocento e il Novecento.

Nel corso della conferenza saranno illustrati anche alcuni momenti più significativi del restauro del Monumento ad opera dell’impresa Moire di Massimo De Luca e della progettista e restauratrice Isabella Piccolo.

L’iniziativa si colloca nella strategia di collaborazione tra l’ Amministrazione Comunale con le scuole ospitate nell’Ateneo Bruni di Martina per un approfondimento conoscitivo storico-culturale sul Monumento sul quale sono riportati i nomi e i cognomi dei concittadini martinesi caduti non solo della Prima guerra Mondiale ( 373), ma di tutte le guerre purtroppo intraprese successivamente (215); la sensibilizzazione ad una maggiore cura con azioni culturali significative da parte degli studenti per un progetto di adozione; la conoscenza delle tecniche di restauro conservativo.

Questi obiettivi sono stati già lodevolmente evidenziati dai ragazzi nella scorsa ricorrenza della Festa del 4 Novembre.

La conferenza sarà coordinata dall’Assessore alle Attività culturali, Beni Culturali e Diritto allo Studio, Antonio Scialpi.