CISTERNINO e LOCOROTONDO 9 FEBBRAIO 2020. 15ma MARCIA della PACE

15^ Marcia della Solidarietà, della Pace e della Riconciliazione con la Terra 2020

La conversione ecologica: un nuovo sguardo sulla vita

Le Amministrazioni Comunali di Cisternino e di Locorotondo, le Parrocchie “San Nicola” di Cisternino e “San Giorgio Martire” di Locorotondo, l’Associazione Pro-Marinelli “Padre Francesco Convertini” e l’Istituto Salesiano di Cisternino invitano la cittadinanza per la mattina di Domenica 9 febbraio 2020 alla 15^ Marcia della Solidarietà, della Pace e della Riconciliazione con la Terra.

Papa Francesco e Venerabile Padre Francesco Convertini

Quest’anno l’iniziativa ripropone il messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale della Pace 2020: “La pace come cammino di speranza: dialogo, riconciliazione e conversione ecologica“, avendo come modello il nostro Venerabile che è stato ovunque testimone di un nuovo sguardo sulla vita capace di abbracciare ogni essere vivente e la natura. 

Pertanto, al fine di mantenere vivo il messaggio e la testimonianza di vita di Padre Francesco Convertini, anche quest’anno, domenica 9 febbraio, si terrà la tradizionale Marcia. Manifestazione, questa, che si snoderà in due tronconi che, partendo simultaneamente da Cisternino e Locorotondo, raggiungeranno e si congiungeranno nella contrada di Marinelli.

Da Cisternino la Marcia prenderà il via da Piazza Garibaldi alle ore 10.00 mentre, da Locorotondo, si partirà da Piazza Mitrano sempre alle ore 10.00.

In occasione di questo evento si propone il 4° concorso “Metti Amore”.

A tutti i bambini/ragazzi/giovani partecipanti del Comune di Cisternino sarà consegnato il libretto “Una dichiarazione in ogni tasca” con lo scopo di sensibilizzare al tema dei diritti umani e di far conoscere ai giovani cittadini i loro diritti e le responsabilità che ne derivano, iniziativa nata in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani (Del.G.C. n.80 del 11/4/2019). 

Comuni di Cisternino & Locorotondo:

La pace come cammino di speranza: dialogo, riconciliazione e conversione ecologica

La Marcia, giunta alla sua quindicesima edizione, ha soprattutto permesso negli anni di diffondere e promuovere la figura del Venerabile Padre Francesco Convertini.

Padre Francesco Convertini è nato a Locorotondo, in contrada Papariello, fra i punti più alti delle colline che si affacciano sull’Adriatico, ai confini e poco distante dalla contrada Marinelli di Cisternino. Da qui è partita la sua storia, caratterizzata da continui cambiamenti, anche a causa della prematura scomparsa del padre prima e della madre poi. Francesco vive il dramma della Prima Guerra Mondiale come soldato e prigioniero in Polonia.
Dopo la guerra, quando era riuscito a trovare un futuro certo, con l’arruolamento nella Guardia di Finanza a Torino, viene affascinato dal mondo dei Salesiani e dalla figura di San Giovanni Bosco. Così cambia di nuovo vita e diviene sacerdote, con tanti sacrifici per chi come lui non aveva studiato, e parte missionario per l’India. Qui vive tutta la sua vita dedicandosi ai poveri e lo fa in uno spirito di accoglienza verso tutti. Anche i non cattolici sono onorati di averlo come amico e di ricevere la sua benedizione.

Muore – nel 1976 – e al suo funerale partecipano anche indù e musulmani.

La Marcia della Solidarietà e della Pace, dunque, ha l’intento di ricordare questa figura di uomo del sud, forte nella fede e testimone di un amore capace di abbracciare ogni uomo, ogni essere vivente e la natura stessa.

AIA del VENTO MENU dei PRANZI di SAN VALENTINO e CARNEVALE - 16 e 23 FEBBRAIO 2020

AIA del VENTO MENU dei PRANZI di SAN VALENTINO e CARNEVALE – 16 e 23 FEBBRAIO 2020

 

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article