EMPORIO LEONARDO PUNZI & F. a CISTERNINO

CISTERNINO NOTIZIE in PUGLIA. SALVIAMO gli ULIVI e il PAESAGGIO

L'Acropoli di Puglia olio extra vergine a Martina Franca

GLI ULIVI DI CISTERNINO NON SONO IN SCALA DI GRIGIO!

GLI ULIVI DI CISTERNINO NON SONO IN SCALA DI GRIGIO!

La manipolazione mediatica della RAI.
L’ennesimo abuso di potere delle istituzioni

Abbattimento ulivi a Cisternino 14 Febbraio 2020

COSATE VALLE d'ITRIAGLI ULIVI DI CISTERNINO NON SONO IN SCALA DI GRIGIO! Contrariamente a quanto riportato nell’articolo in allegato (N.d.r.: a conclusione di questo comunicato a cura del comitato COSATE di Cisternino), che riporta una foto grossolanamente ritoccata al photoshop, oggi sono stati abbattuti due alberi in agro di Cisternino.

la foto pubblicata dal sito di Rai GR PugliaCiò è avvenuto a seguito di numerose pressioni, telefonate e visite a casa al proprietario, anche da parte di esonenti politici locali, ed a seguito dell’intervento in data odierna di un ingente numero di esponenti delle forze dell’ordine, che hanno portato il proprietario del terreno a cedere ed aprire il cancello del terreno.

Nel merito degli abbattimenti e della gestione della cosiddetta “emergenza” non siamo disponibili a mediazioni di sorta!

ARIF PugliaA seguito della diffida presentata nei confronti di Osservatorio Fitosanitario ed Arif procederemo, per il tramite del sindacato CUB, ad inoltrare esposto alla Procura della Repubblica per violazione del D. lgs 2014 del 2005, che regola il funzionamento dei servizi fitosanitari e vieta espressamente l’affidamento del servizio di analisi a laboratori in conflitto di interesse.

Piantine d'ulivo FS17 brevettate dal CNR

Il CNR è infatti il titolare del brevetto sulla FS17 e pertanto in palese conflitto di interessi.

diffida COSATE VALLE d'ITRIA

Il comitato proseguirà la mobilitazione a tutela dell’olivicoltura e del territorio fino a quando non sarà definitivamente smascherata la frode della xylella.

[In foto gli alberi abbattuti ed alcuni di cui è previsto abbattimento, che non presentano alcun segno di disseccamento, tranne sintomi di rogna dell’olivo e muffe sui tronchi]

Abbattimento ulivi a Cisternino 14 Febbraio 2020. Ultima foto con ulivo SANO

Di seguito il testo della notizia riportata dal sito www.rainews.it/tgr/puglia/ nella giornata di ieri, Venerdì 14 Febbraio 2020:

Xylella, abbattuti 13 ulivi a Cisternino

Operazione sempre dolorosa, ammette l’Arif che ha proceduto all’eradicazione. Mediando con un gruppo di ambientalisti che si opponevano

Ulivi colpiti da xylella a Cisternino - Credits © tgrIn un comunicato l’Arif Puglia fa sapere di aver proceduto all’eradicazione di 13 ulivi infetti nelle campagne di Cisternino.

Il Commissario straordinario dell’Agenzia regionale Gennaro Ranieri e il sub Commissario Vitantonio Damiani, sono venuti a capo in poche ore di una situazione che si presentava piuttosto delicata, la notizia di 13 piante di ulivo infette e quindi da abbattere aveva richiamato da qualche giorno l’attenzione di alcuni esponenti di associazioni ambientaliste, che si erano radunati in zona, rallentando di fatto le operazioni di eradicazione. Tutto però si è risolto in breve tempo, grazie a un’opera di dialogo e di mediazione. Si è giunti infatti ad un accordo pacifico con i proprietari e con gli ambientalisti ed è stato possibile procedere all’eradicazione delle 13 piante infette.

FERMIAMO LA STRAGE DEGLI ULIVI IN PUGLIA - CISTERNINO NOTIZIE by COSATEAIA del VENTO MENU DI SAN VALENTINO 16 FEBBRAIO 2020

 

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article