AIA del VENTO HOTEL RISTORANTE a CISTERNINOCisternino Notizie & Territorio

Cisternino Casa Vacanza Madonna d'Ibernia

PUGLIA & TURISMO. SI PROSPETTA UN PERIODO BUIO. ASSOTURISMO CONFARSERCENTI CHIEDE AZZERAMENTO TRIBUTI

Stop a TARI, IMU e COSAP. Da SUBITO e FINO a DATA da DESTINARSI

PUGLIA & TURISMO. SI PROSPETTA UN PERIODO BUIO. ASSOTURISMO CONFARSERCENTI CHIEDE AZZERAMENTO TRIBUTI

Samsara Centro Benessere Cisternino

PUGLIA & TURISMO. SI PROSPETTA UN PERIODO BUIO. ASSOTURISMO CONFARSERCENTI CHIEDE AZZERAMENTO TRIBUTI

Il COMUNICATO:

Cresce il malessere e le preoccupazioni tra gli imprenditori della piccola e media impresa del turismo. Dopo la chiusura forzata delle attività commerciali, i lavoratori e i datori sono di fatto senza reddito e la liquidità per far fronte alle necessità e alle tasse e scadenze da pagare, potrebbe esaurirsi a breve.

FRANCESCO DE CARLO (ASSOTURISMO CONFERSERCENTI PUGLIA)Questo il forte grido dall’allarme lanciato da Francesco De Carlo, coordinatore di Assoturismo Puglia di Confesercenti, il quale aggiunge:

In questi giorni il mio telefono è bollente per le centinaia di telefonate che ricevo dalle imprese che mi chiedono chiarimenti sull’ultimo decreto del governo, sugli aiuti promessi e quali soluzioni per correre ai ripari. Ciò che emerge è che a breve la liquidità non ci sarà neanche per far fronte ai costi quotidiani più semplici.
Assoturismo Confersercenti PugliaAssoturismo Confesercenti ha più volte evidenziato alle Istituzioni che il settore alberghiero, agenzie di viaggio, tour operator, trasporti turistici, guide turistiche, commercio turistico, ha subìto rilevanti cali già dal mese di febbraio con cancellazioni considerevoli aggravate ulteriormente dalle restrizioni di marzo. La situazione volgerà al peggio per i mesi di Aprile e Maggio con una perdita del 100% per il comparto del turismo.

Primavera in Valle d'Itria

Senza fare allarmismi ma rimanendo con i piedi per terra, l’estate 2020 potrebbe essere compromessa e migliaia di aziende fallite. L’emergenza che stiamo vivendo è pari ad una guerra e in guerra si azzerano tutte le scadenze e si fanno ripartire poco dopo la ripresa, aggiunge De Carlo nel comunicato.
La proposta di Assoturismo Confesercenti, di concerto con ANCI e i sindaci delle Città turistiche, è l’azzeramento immediato fino a data da destinarsi di Tari, Imu e Cosap, compresa luce e gas per le imprese chiuse e i dipendenti licenziati con famiglia a carico. Intervenire sugli affitti insieme al governo centrale per differirli o sospenderli.

El Gringo Saloon a Cisternino

CORONAVIRUS Stop a TARI, IMU e COSAPAl governo diciamo che la proroga sulle tasse non serve perché i soldi non ci sono e non ci saranno per i prossimi 6 mesi. Il Comune deve chiedere aiuti al governo e non sacrifici ulteriori ai cittadini e agli imprenditori. Ci sono categorie imprenditoriali che non accuseranno molto il blocco delle attività, penso a chi lavora nella PA, alle imprese che hanno diversificato la propria attività realizzando, per esempio, le mascherine, o a quelle che lavorano con lo smart working, le quali, quando riapriranno le loro saracinesche vedranno entrare nuovamente i propri clienti, mentre il settore del turismo dovrà investire molte risorse per riportare la gente ad avere fiducia nel viaggio, la conclusione di De Carlo.

Aia del Vento Cisternino Hotel Ristorante in Valle d'Itria

Infatti, con l’esplodere della pandemia Coronavirus, il comparto turismo – che così tanto ha giovato al sistema economico italiano -, è letteralmente crollato. Il settore turisco nazionale CORONAVIRUS E MISURE URGENTI PER IL TURISMOchiuderà questo 2020 con circa 172 milioni di presenze, un risultato generale che si avvicina a quello risalente alla metà degli anni ‘60, quando il mondo era diviso in blocchi contrapposti e i viaggi aerei erano un lusso che i più non potevano permettersi.

I dati stimati dicono che questo tristissimo 2020 si chiuderà con oltre 260 milioni di presenze turistiche in meno (-60%) a livello nazionale. E, le prospettive di una possibile ripresa a questo fortissimo calo si avrà soltanto nel 2021 ha stimato CST per Assoturismo Confesercenti. Sono numeri sconvolgenti quelli che rappresentano il calo del turismo nazionale forniti da Assoturismo e Confesercenti, dati che Vittorio Messinahanno portato il Presidente di Assoturismo,Vittorio Messina, a dire che di fronte a uno scenario così, gli interventi previsti dal decreto ‘Cura Italia’ per le imprese del turismo, purtroppo, sono inconsistenti.

Preventivando anche una rapida soluzione all’emergenza sanitaria in Italia, l’effetto della pandemia sul mercato internazionale e sulla fiducia dei viaggiatori porterà a chiudere l’anno con una riduzione troppo penalizzante rispetto allo scorso anno (-60%).

GALIZIA VIAGGI CISTERNINO. VIAGGI in ITALIA

Il dato stimato si basa sulle presenze turistiche ‘ufficiali’ nelle strutture ricettive accreditate, e ci

Aereoporto Bari Palese

Aereoporto Bari Palese

si muove sull’ipotesi di un contenimento della fase peggiore dell’emergenza sanitaria nazionale entro l’ormai prossimo mese di aprile, con un graduale ritorno alla ‘normalità’ a maggio. Ma non per il turismo: è infatti lecito presumere che frontiere e collegamenti internazionali rimarranno bloccati finché la pandemia non sarà arretrata almeno nei principali mercati turistici esteri, che dovrebbero recuperare – nella migliore delle ipotesi – solo a partire dal 2021.

DETERCASA CISTERNINO

Una frenata di questo tipo porterebbe a più di 29 miliardi di minore spesa turistica. E l’impatto non sarebbe limitato solo alle imprese del settore della ricettività, ma coinvolgerebbe anche altri comparti correlati. Quasi la metà della perdita dei consumi (quasi 14 miliardi e mezzo), infatti, si realizzerebbe nel settore ristorazione e servizio bar (6 miliardi e mezzo circa in meno), nelle vendite della rete commerciale (più 5 miliardi di euro in meno) e nei fatturati delle imprese di trasporti collegate alla mobilità territoriale, compreso autonoleggio NCC (circa 3 miliardi in meno).

Al Vecchio Fornello Cisternino

Di fronte a uno scenario così, gli interventi previsti dal decreto Cura Italia per le imprese del turismo, purtroppo, sono inconsistenti“, ha commentato Vittorio Messina, Presidente di Assoturismo Confesercenti. “I mini-rinvii fiscali sono poca cosa: le imprese non recupereranno in un mese o due liquidità. Anche il credito di imposta del 60% sul canone di locazione del solo marzo è del tutto insufficiente, anche perché esclude del tutto il mondo dell’extralberghiero e dell’alberghiero. Per non parlare degli indennizzi. Occorrono provvedimenti molto più incisivi. La moratoria dei mutui non basta a liberare quella mole di liquidità necessaria alle imprese per traghettare le attività oltre la crisi.

coronavirus e decreto CURA ITALIA insufficiente per settore turistico

Grande delusione, poi, per la mancata istituzione di un Fondo di crisi per il turismo, che pure avevamo richiesto con forza, al contrario di quanto avvenuto altri settori – come agricoltura e spettacoli – lo hanno ricevuto.

SAMSARA CENTRO BENESSERE CISTERNINO by ISHI trattamento snellente anticellulite

Occorrono provvedimenti molto più incisivi. La moratoria dei mutui non basta a liberare quella mole di liquidità necessaria alle imprese per traghettare le attività oltre la crisi. Grande delusione, poi, per la mancata istituzione di un Fondo di crisi per il turismo, che pure avevamo richiesto con forza, al contrario di quanto avvenuto altri settori – come agricoltura e spettacoli – lo hanno ricevuto. Speriamo di essere smentiti dai fatti, ma così com’è il Cura Italia per il turismo rischia di essere solo un tampone.

Bar Fod Centro Storico Cisternino-Valle d'ItriaBisogna fare di più per un settore che, direttamente e indirettamente, vale il 13% del Pil e oltre 3 milioni di posti di lavoro. Chiediamo che, già in fase di conversione dei decreti, si possa lavorare per trovare soluzioni realmente efficaci per le imprese del comparto, che in questo momento vedono azzerati i propri fatturati ha quindi concluso Messina.

ARGAN COSMETIC KHADIJA CISTERNINO

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article