Farmacia Ostuni dott. Zizzi Gianpiero a Cisternino

CardioPiù Fasano

Cisternino piange le sue due prime vittime di Coronavirus.

Deceduti 65enne ed 83enne

È il giorno del cordoglio a Cisternino: il Coronavirus, pandemia che sta sconvolgendo le vite di persone in tutto il mondo, ha toccato in maniera violenta la comunità cistranese e della frazione di Casalini nella mattinata di domenica 29 Marzo portando via due vite: si tratta dei primi due decessi per il Covid-19 nel comune brindisino della Valle d’Itria.

Mauro Amati 65 anni di Casalini (Cisternino)La prima delle vittime è il 65enne Mauro Amati, primo contagiato locale rimasto oltre 20 giorni nel reparto di terapia intensiva presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi.

Mauro Amati era una persona molto apprezzata ed attiva nella comunità, presenza fissa nella parrocchia di Casalini e nel volontariato, donatore di sangue attraverso la Fratres e ricordato da chi ha avuto la fortuna di conoscerlo come una persona di buon animo e sempre disponibile per gli altri.

Mauro lascia la moglie Maria ed i tre figli, Angelo, Gianrico e Daniele.

Ninuccio Ippolito 83 anni di Casalini (Cisternino)La notizia della seconda vittima, come da noi anticipato questa mattina, giunge poche ore dopo la prima, triste scomparsa: si tratta di Antonio “Ninuccio” Ippolito, 83enne di Casalini di Cisternino e zio acquisito del sopra citato Mauro Amati; entrambi facevano parte del focolaio registrato nella frazione cistranese.

Ninuccio Ippolito, pensionato ex lavoratore del campo edilizio, lascia la moglie Lucia ed i figli Donato e Luigi.

Mauro Amati e Ninuccio Ippolito erano tra i quattro dei sette contagiati cistranesi – tra i quali ci sarebbero anche i figli delle due vittime – per cui si era reso necessario il ricovero ospedaliero dopo aver contratto il virus; gli altri due ricoverati sarebbero in condizioni migliori e si auspica che i prossimi tamponi siano negativi per le successive dimissioni ospedaliere.

Mauro Amati e Ninetto Ippolito

In questo giorno di assoluto cordoglio per la comunità, reso ancora più amaro dal fatto di non poter salutare per l’ultima volta le vittime di questo terribile virus, CisterninoNotizie si stringe sinceramente con un abbraccio alle famiglie di Mauro e Ninuccio.

RESTIAMO A CASA CN&T

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article