Il sindaco di Cisternino, Luca Convertini, ha diramato l’ormai consueto aggiornamento sulla situazione Coronavirus nel comune della Valle d’Itria.

Ecco quanto riportato mercoledì 1° Aprile:

“Questa giornata che si conclude ci ha visti impegnati in maniera particolare su due fronti riguardo all’emergenza coronavirus.

In mattinata con gli ingegneri dell’Ufficio Tecnico comunale ed autorità della Regione Puglia abbiamo ispezionato il Centro Alzheimer e l’Ospedale di Cisternino al fine di far rilevare come la struttura indicata dalla Regione non è idonea ad ospitare i pazienti post acuzie COVID-19, senza sottrarci allo spirito di solidarietà e collaborazione che ci contraddistingue. Speriamo di avere presto notizie sulle loro valutazioni e decisioni.

Ho inoltre emanato un’ordinanza sindacale per l’utilizzo degli 86.132,49€, contributo destinato dal Governo a Cisternino. Detta somma dovrà essere destinata in modo tempestivo “alle misure urgenti di solidarietà alimentare”, ma con un minimo di regole e controlli.

Il Responsabile del Settore Cultura e Qualità della Vita adotterà un disciplinare che individui i beneficiari dei contributi previsti e di tutti gli atti consequenziali.

Abbiamo l’obiettivo di avere pronti i buoni spesa entro fine settimana.

Intanto chi è nella difficoltà immediata ricordo che può contattare il COC al 0804445226 e dopo una verifica veloce della richiesta, sarà preso in carico dalle associazioni che stanno collaborando con il nostro Comune per fornire i viveri necessari consentito anche grazie alla Spesa Sospesa e alle donazioni dei cittadini che garantiscono sempre disponibilità in magazzino.

Permettetemi oggi infine di fare un ringraziamento speciale ai ragazzi del Servizio Civile che stanno rispondendo alle vostre chiamate presso il COC. Hanno offerto la propria disponibilità a prestare tale servizio pur non obbligati, mettendo a rischio la propria salute per la comunità.
Un gesto così importante che anche il Dipartimento delle Politiche Giovanili e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha notato e ha voluto far sapere a livello nazionale raccontando la loro esperienza sulla pagina social governativa.

Un’emergenza che sta facendo esprimere la Cisternino migliore.

Infine credo che dobbiamo ancora una volta ribadire di rispettare quanto si sta facendo per evitare il virus.
Non allentare l’attenzione anche alla luce di ulteriori casi documentati sul nostro territorio ma al momento contenuti in quarantena”.