I carabinieri della stazione di Fasano hanno denunciato un 41enne, M.M., di nazionalità Pakistana e attualmente senza fissa dimora, per incendio.

Dalle immagini degli impianti di videosorveglianza è emerso che l’uomo, probablmente in preda ai fumi dell’alcol, il 30 marzo scorso, ha incendiato alcuni cassonetti dell’immondizia, e la parete di un esercizio commerciale di Fasano.