Farmacia Ostuni dott. Zizzi Gianpiero a Cisternino

Farmacia Ostuni dott. Zizzi Gianpiero a Cisternino: SABATO 23 e DOMENICA 24 MAGGIO APERTA PER TURNO

Cisternino Notizie in Valle d'Itria Salute 2020

Cisternino Casa della Salute e Ospedale

EMPORIO LEONARDO PUNZI & F. a CISTERNINO

Ospedale di Comunità di Cisternino: giovedì importante consiglio comunale per chiederne la riapertura immediata. Intanto Baccaro punge Convertini sulle mascherine

Ospedale di Comunità di Cisternino giovedì importante consiglio comunale per chiederne la riapertura immediata. Intanto Baccaro punge Convertini sulle mascherine

Il consiglio comunale di Cisternino è convocato per giovedì 21 Maggio con inizio alle ore 17:30 e diretta trasmessa sul canale YouTube del comune di Cisternino.

CISTERNINO INSIEMEIl gruppo di opposizione “Cisternino Insieme scrive: “Ci sarà la consueta fase delle interrogazioni alla giunta, per cui potete inviarci segnalazioni tramite questa pagina Facebook.

È un Consiglio comunale molto importante, richiesto dai nostri Consiglieri, per richiedere l’immediata riattivazione dell’Ospedale di Comunità nella vecchia sede di via Regina Margherita“.

Ospedale di Cisternino (Ospedale di Comunità)Il consiglio comunale di Cisternino, infatti, chiederà formalmente alla direzione della Asl Brindisi ed alla Regione Puglia l’immediata riattivazione dell’ospedale di comunità nella storica sede di via Regina Margherita (sede dell’ex ospedale ed ex convento dei Cappuccini) con il relativo personale dedicato oltre a tutti i servizi presenti effettuando lavori di manutenzione ordinaria ove necessari e di attivarsi al completamento/ampliamento della “Casa della Salute” di via Magellano rendendola idonea ad ospitare i servizi di Pta (Presidio territoriale di assistenza), incluso il Punto di primo intervento in modo che sia immediatamente disponibile al termine dell’emergenza dovuta al Coronavirus.

I consiglieri del gruppo “Cisternino Insieme”, inoltre, invitano il sindaco a farsi portavoce di tali istanze attraverso la nota che sotto riportiamo in foto.

Luca Convertini e Donato BaccaroIl clima di collaborazione richiesto dal gruppo di opposizione all’antivigilia dell’importante consiglio comunale viene reso più “pepato” da un post Facebook dell’ex sindaco Donato Baccaro. L’ex primo cittadino, riprendendo una polemica (di cui vi abbiamo parlato) risalente all’inizio della pandemia in cui Baccaro chiedeva come mai le proposte di donazione di mascherine da distribuire gratuitamente ai cittadini e prodotte da artigiani e persone locali non fossero accolte dal sindaco Convertini.

ITRIA MATERASSI a CISTERNINO. VENDITA DISPOSITIVI DI SICUREZZA PERSONALE. MADE in VALLE d'ITRIA

MASCHERINE CORONAVIRUSL’attuale primo cittadino aveva risposto piccatamente chiarendo che non voleva esporre a rischi la popolazione dotandola di dispositivi non riconosciuti dalle entità sanitarie facendo leva sulla propria professione e contrariamente a quanto avvenuto in praticamente tutti i comuni limitrofi. La successiva irreperibilità di Dpi e soprattutto mascherine ha indotto le autorità politiche nazionali a permettere l’utilizzo di mascherine auto-prodotte in quanto comunque una protezione contro la diffusione degli ormai famosi droplets. In uno dei Dpcm, infatti, si legge come “possono essere utilizzate mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un’adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso” e gli stessi consigli, sebbene sia ovviamente preferibile dotarsi di mascherine di tipo Ffp2 (in quanto anche quelle chirurgiche ed Ffp3 presentano problematiche a livello di diffusione e contagio), sono poi stati confermati dalle principate entità sanitarie. 

Facendo leva sulle conferme avute col tempo e dalla continua irreperibilità di mascherine, specie a basso costo, Baccaro ha scritto:

Donato Baccaro ex sindaco di CisterninoIl tempo è sempre galantuomo.
Lo scorso 20 marzo, su questa bacheca, invitai la Giunta comunale di Cisternino a seguire l’esempio dei Comuni di Martina Franca e Locorotondo sull’utilizzo, in caso di necessità, anche di mascherine prive di marchio CE. Fui oggetto di numerose accuse e attacchi personali da parte del Sindaco e dei suoi immancabili e onnipresenti supporters da tastiera. Ieri, e mi fa piacere, sono state distribuite centinaia di mascherine, non ancora validate dal Ministero della Salute, al centro Post acuzie di Cisternino. La donazione è stata fatta da un imprenditore cistranese, al quale va il mio personale ringraziamento. Evidentemente, davanti a telecamere e macchine fotografiche cui mostrarsi in pompa magna, la memoria perde totalmente di efficacia. E la norma, contenuta nel DPCM del 08.03.2020, in questo caso, può essere interpretata a proprio piacimento.
La coerenza prima di tutto, complimenti“.

MEBike Puglia Noleggio e Vendita (con incentivi statali) Bici Elettriche in Valle d'Itria

Tags: , ,

Related Article

No Related Article