Anche a Fasano è entrata in funzione la nuova app “EasyPark”: ora si può pagare il parcheggio con lo smartphone per gli effettivi minuti di sosta. Ad annunciarlo è il sindaco Zaccaria.

La app permette di disattivare la registrazione della sosta al rientro in auto: gli operatori di Polizia locale verificano con il tablet in dotazione se la macchina in sosta ha pagato, controllando il numero di targa. La tariffazione è quindi precisa al minuto, e risolve il problema delle monetine o del tempo di sosta pagato al parcometro ma non sfruttato. Se l’automobilista ha bisogno di prolungare la sosta, può farlo in qualsiasi momento sempre dalla app. Easy Park è disponibile su tutti gli store per Android e iPhone, si attiva registrandosi e scegliendo un metodo di pagamento fra carte di credito o PayPal.

“Un altro tassello che abbiamo voluto aggiungere per rendere Fasano più attenta alle esigenze dei nostri concittadini e degli ospiti della nostra città” ha commentato il primo cittadino.