Parte lunedì 15 giugno 2020, eAgenda, un servizio di prenotazioni per appuntamenti per i cittadini che potranno digitalmente fissare un incontro con Servizi Demografici, Tributi, Sue, Cultura, Turismo e Suap di Martina Franca. Nei prossimi giorni partirà una campagna comunicativa utile a precisare agli utenti le modalità operative del sistema

La procedura è stata ideata e programmata nel rispetto delle misure di contenimento della diffusione del contagio del virus COVID 19, evitando di creare lunghe attese, file, assembramenti, nonché disagi ai cittadini. Sarà possibile prenotare al link https://prenotazioni.comune.martinafranca.ta.it/ e, al contempo, si assicurerà la possibilità di prenotazione telefonica ed eventuale assistenza nella prenotazione on line, al numero 080/4836444, negli orari indicati. Altresì, sarà operativo, presso Palazzo Ducale, un front office, dove sarà possibile avere tutte le informazioni necessarie dei servizi e dove il cittadino potrà fissare l’appuntamento di cui necessita. Chi effettuerà la prenotazione avrà priorità nell’accedere agli uffici.

Il sistema eAgenda integrerà le modalità di apertura degli uffici al pubblico e garantirà la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e degli utenti dal possibile contagio da nuovo coronavirus.

“E’ importante diffondere – dichiara l’Assessore all’innovazione, Valentina Lenoci – una idea di Pubblica Amministrazione consapevole, protagonista con la sua comunità di processo di cambiamento culturale, creando nuovi modelli di pragmatismo e buon senso, assicurando attraverso una maggiore informazione e pubblicità, un equilibrio tra la sperimentazione di nuove modalità di creazione di valore e l’efficienza dei servizi nel rispetto della sicurezza e di una visione ottimale che garantisca una maggiore resilienza ai cambiamenti inaspettati ed alla cultura organizzativa del lavoro”.

Tale servizio si aggiunge alle altre azioni digitali intraprese dal Comune di Martina Franca quali Linkmate (lo sportello telematico che consente di consultare la posizione contributiva del cittadino, la predisposizione e produzione dei moduli di pagamento, il pagamento delle imposte dovute all’Ente, oltre a garantirti una comunicazione diretta con la Pubblica Amministrazione), Servizi Demografici online (per ricevere i certificati direttamente dal proprio smartphone o computer.), il Portale impresainungiorno.gov.it (per la presentazione delle pratiche).

“Mai come oggi è necessario rimettere in discussione il ruolo della PA, spesso bollata come un’entità inerziale, nella creazione di valore tramite le tecnologie digitali, favorendo modalità di partecipazione più varie ed anche più idonee per rispondere alle richieste dei cittadini”, conclude il Sindaco, Franco Ancona.