Di seguito il comunicato:

Dopo mesi di stop facciamo ripartire anche le visite guidate nelle tantissime località della nostra Puglia, in particolare ad Alberobello simbolo della regione nel mondo, in Valle d’Itria e ovunque i visitatori lo richiederanno.

La volontà di ripartire è forte seppur la ripresa sarà molto debole. Ieri la Regione Puglia ha emanato le linee guida per la ripresa in sicurezza di queste attività stabilendo per esempio un numero massimo di visitatori di 25 partecipanti a gruppo.

Nessun provvedimento di vero aiuto economico che non siano i prestiti. Quindi prioritario lavorare!

La sola volontà dopo la pandemia non basta, serve anche una sensibilità da parte dell’opinione pubblica e quindi della classe politica, infatti un’associazione nazionale di guide la GTI guide turistiche italiane ha inviato, già dalla scorsa settimana, una missiva al presidente ANCI Puglia ovvero il sindaco di Polignano Domenico Vitto e al delegato al turismo per ANCI Puglia Michele Maria Longo sindaco di Alberobello, spronandoli ad un incontro propositivo nonché a sensibilizzare i visitatori a scoprire i territori accompagnati dalle guide turistiche. Sarebbe un segno di vicinanza e supporto ad una categoria che sarebbe stata abbandonata e ignorata sia a livello nazionale che locale.

Tra le iniziative pronte, la possibilità di visitare la città dei trulli con visite guidate organizzate il giovedì mattina, il venerdì pomeriggio, il sabato e la domenica da 2 guide turistiche che hanno dato vita al progetto VisitAlberobello (con pagina Facebook). Non solo Alberobello ma anche la Valle d’Itria.

Tutto pronto, si aspettano solo i turisti!