SECURITY VIGILANZA CISTERNINO CONTROLLO CONTINUO del TERRITORIO

CISTERNINO &… MASCHERINE. TANTO TUONÒ CHE PIOVVE… 

I commenti di nostri concittadini relativamente agli ultimi accadimenti cittadini

CISTERNINO &... MASCHERINE. TANTO TUONÒ CHE PIOVVE...

PIZZUTOLI PRODUCTION CISTERNINO Produzione di arredamenti su misura e porte

CISTERNINO &… MASCHERINE. TANTO TUONÒ CHE PIOVVE… 

I commenti di nostri concittadini relativamente agli ultimi accadimenti cittadini.

CISTERNINO &... MASCHERINE. TANTO TUONÒ CHE PIOVVE... MANIFESTO COMUNALE

Alcune note social pubblicate in questo ultimo periodo stanno riportando in primo piano la spinosa e sempre viva questione della sicurezza post-Covid e, in particolar modo, l’utilizzo delle mascherine nei luoghi pubblici cistranesi.

Una problematica che, soprattutto in queste serate estive, è stata maggiormente elusa nelle non certamente larghe viuzze del nostro centro storico, fortunatamente scelte da un buon numero di visitatori e turisti, più di qualche preoccupazione relativa al preventivo distanziamento e sicurezza personale di tutti effettivamente l’hanno procurata. In particolare la smisurata partecipazione di persone all’evento “Gipsyland”, tenutosi nella nottata tra sabato 8 e domenica 9 Agosto – presso la Masseria Monreale – sin dopo l’alba.

Gipsyland a Cisternino e notte d'inferno per i residenti

La struttura, ubicata non lontano dalla strada provinciale che conduce a Ceglie Messapica, è stata interessata ad un traffico intensissimo, quasi da autostrada nel periodo più caldo dell’anno. Un traffico così grande con lunghe file tanto da creare ingorghi sino al rondò della nostra circonvallazione e, inoltre, notevole disagio anche in alcune zone a ridosso della stessa provinciale. 

A seguito dell’appello/proposta di  Francesco Pinto (co-titolare del Bar Fod Pinto) già da noi pubblicato (per visualizzarlo cliccare su ↓↓↓↓↓↓↓↓

CISTERNINO E GENERALE MANCATO UTILIZZO DELLE MASCHERINE NELLA MOVIDA SERALE) non pochi post pubblicati su diversi social hanno suscitato reazioni su un tema che, evidentemente, preoccupa una non irrilevante parte dell’opinione pubblica cittadina. Tra questi e di seguito, ne pubblichiamo alcune.

#PREMESSA IN VIDEO (Cisternino, oggi Domenica 09/08/2020)

Salvini: "Il governo tiene gli italiani in ostaggio".Gli italiani in ostaggio (video di questa mattina):

Pubblicato da Abolizione del suffragio universale su Domenica 9 agosto 2020

Salvini: “Il governo tiene gli italiani in ostaggio”.
Gli italiani in ostaggio (video di questa mattina).

Gipsyland a Cisternino e...

Cisternino Consiglio ComunaleUna disamina di quel che è accaduto in questo week.end estivo, è stata ampiamente dibattuta insieme ad altri temi nella riunione del Consiglio Comunale odierno (Lunedì 10 Agosto) e, di certo, la notizia non dovrebbe esaurirsi con un nulla di fatto e come se non fosse accaduto nulla. Anche perchè, molto a breve, pare sia in calendario (non certamente quello divulgato ufficialmente dal Comune di Cisternino) ancora un evento della stessa organizzazione barese.

Un’altra invasione di auto e di parcheggi selvaggi, molti dei  quali addirittura in alcune proprietà/residenze private…

Gipsyland e parcheggi abusivi e non autorizzati

Di seguito alcuni interventi che abbiamo ritenuto giusto ed utile pubblicare.

Gusto a Cisternino Osteria la ValleTANTO TUONÒ CHE PIOVVE… (08/08/2020)

BASTAVA DIRE DI NO.

Lorenzo Perrini capogruppo Cisternino Insiemedue post social a cura di Lorenzo (detto Enzo) Perrini. consigliere comunale e capogruppo dell’opposizione di Cisternino Insieme:

1)

L’autorevolezza di chi amministra sI misura anche sulla capacità di dire NO, magari mettendosi contro qualcuno, soprattutto quando lo si fa per il bene comune.

Quello che sarebbe avvenuto ieri sera a Masseria MONTEREALE andava evitato, o quantomeno organizzato e controllato affinché tutto fosse svolto nel rispetto delle regole.

Cisternino Gipsyland 2020Speriamo che quanto accaduto non abbia esiti negativi oltre a quelli gia segnalati da tanti cittadini. Adesso va evitato che si ripeta nella prossima data, già autorizzata per il 12/13 agosto. Pertanto, invito pubblicamente l”amministrazione Comunale di Cisternino a REVOCARE l’autorizzazione già concessa per il 12/13 agosto ed ad intervenire affinché vengano individuate eventuali responsabilità.

LE CAPASE CISTERNINO CUCINA & PIZZA IN TERRAZZA SUI TETTI2)

Il problema era stato sollevato da noi consiglieri di minoranza con nota del 30 Aprile scorso, cioè oltre 3 mesi fa, e da ultimo da me durante i lavori dello scorso consiglio comunale.

Non è una ordinanza sindacale ma mi auguro che la responsabilità di ognuno di noi porti al rispetto dell’altro come ha ben detto alcuni giorni fa il Presidente Sergio Mattarella.

Cisternino centro storico via VoltaSarebbe anche opportuno forse evitare nel Centro Storico, almeno quest’anno, eventi che potrebbero richiamare un pubblico numeroso, puntando magari su spazi più ampi che a Cisternino non mancano.

Il centro storico ha già la sua attrattività, dovuta alla sua architettura, alla cura dei suoi abitanti, alla capacità degli operatori commerciali e alle apprezzate installazioni dei nostri artisti che lo portano ad essere comunque frequentato da numerosi turisti.

Non Solo Caffè a Cisternino via Papini 49 A

CISTERNINO, L’INDEGNO SPETTACOLO DI QUESTA NOTTE È INACCETTABILE (09/08/2020)

da tre note social a cura della locale sezione di Opportunità Civica:

Opportunità Civica Cisternino1°)

Sta sollevando estremo clamore e giustissima indignazione quanto verificatosi nella notte tra sabato 8 e domenica 9 agosto lungo le strade perimetrali di Cisternino, con infinite colonne di auto, e relativo traffico in tilt, dirette verso la Masseria di Montereale per la manifestazione “Gipsyland“.

La zona della provinciale per Ceglie presa d’assalto, con macchine parcheggiate ovunque e migliaia di persone, in larghissima maggioranza giovani, sopraggiunte per una ‘manifestazione’ della quale non condividiamo alcunché e, crediamo, poco abbia a che fare con il nostro territorio, con musica ad altissimo volume sino al mattino e un caos senza precedenti.

Senza contare lo scempio lasciato nelle aree interessate, tra rifiuti e altro che non vogliamo nemmeno nominare, ma che possiamo purtroppo immaginare.

È inaccettabile, e ne siamo profondamente sconcertati e disgustati, che tutto ciò possa aver coinvolto la nostra cittadina.

Cisternino Gipsyland 2020

Ci chiediamo chi possa aver autorizzato tutto ciò, soprattutto in un periodo sanitariamente delicato come questo, durante il quale ogni precauzione dovrebbe essere saggiamente presa in autonomia, dopo il dramma vissuto da ciascuno di noi in questi mesi a causa del coronavirus e dopo tutti i sacrifici fatti per uscirne piano piano, tra mille difficoltà.

Masseria Montereale a Cisternino per Gipsyland 2020

È questo che intendiamo per richiamo turistico? È questo l’esempio da offrire? E, inoltre, le disposizioni anticontagio valgono soltanto per alcuni e in ben determinate occasioni?

Chi di dovere fornisca delle risposte. Ammesso che sia in grado di farlo.

Gusto a Cisternino HISTORY BAR PASTICCERIA

CISTERNINO, MASCHERINE NEL CENTRO STORICO: QUANDO UN’ORDINANZA CHE LE RENDA OBBLIGATORIE? (05/08/2020)

2°)

Con l’aumento del flusso turistico, a Cisternino spesso ci si imbatte nel Centro Storico in pericolosi assembramenti, ad opera perlopiù dei numerosi turisti e visitatori presenti. Il più delle volte, le mascherine non vengono indossate, né viene osservato il doveroso distanzamento fisico. 

Cisternino e mascherine nel centro storico

Che fare? Riteniamo che sarebbe opportuno, da parte dell’Amministrazione Comunale, pensare di emanare Mascherineun’apposita ordinanza atta a imporre l’obbligo di  mascherina  quantomeno nel Centro Storico e sul Ponte della Madonnina, le aree solitamente più affollate, in modo tale da integrare, adattandole localmente, le disposizioni nazionali in tema di contrasto al coronavirus.
Ricordiamo come in altre località di richiamo turistico (ultimo caso registrato: la città di Vieste) siano già stati adottati provvedimenti di questo tipo.

Luca Convertini (by Sarah Gimmelli)I cistranesi e i commercianti sono stati e sono bravi e ligi nell’osservare le prescrizioni: chi ci governa, oltre a vantarsi degli onori derivanti dal turismo, dovrebbe assumersi appieno le proprie responsabilità senza avere paura di qualunque contraccolpo politico o alla propria popolarità.
La sicurezza, soprattutto di questi tempi, viene prima di tutto.

Gusto a Cisternino BAR FOD PINTO

Questione mascherine nel centro storico di Cisternino

3°)

Opportunità Civica CisterninoLa scelta di non emanare un’ordinanza da parte del Sindaco, decidendo di affidarsi alla sola osservanza del DPCM, è l’ennesimo caso in cui questa amministrazione decide di non decidere, scegliendo la via più comoda per uscirne indenne.

CISTERNINO &... MASCHERINE. TANTO TUONÒ CHE PIOVVE... MANIFESTO COMUNALEDi fatto, nulla cambia, poiché un provvedimento specifico avrebbe gettato le basi e posto le condizioni per ‘invogliare’ maggiormente all’uso delle mascherine, soprattutto da parte dei cosiddetti forestieri, cosa che oggi, ahinoi, avviene assai di rado, come possiamo notare.
In questo modo, invece, ci si affida con troppa fiducia e troppe speranze al buonsenso, in verità già dimostrato dai cistranesi.

Che dietro la mancata volontà di affidarsi a un’ordinanza vi sia un certo timore di inimicarsi una ben determinata categoria?
Ai posteri l’ardua sentenza. Ricordandoci che la prudenza non dovrebbe mai essere troppa, come la lieve recrudescenza dei contagi di questi giorni sta chiaramente suggerendo.

SAMSARA CENTRO BENESSERE CISTERNINO by ISHI trattamento snellente anticellulite

Dal post di una nostra concittadina, Doriana D’Errico (09/08/2020):

Ho passato più di 6 mesi senza che nessuno potesse essermi accanto nei giorni più brutti della mia vita..
Da sola a fare chemioterapia… Quando non ero nemmeno in grado di abbassarmi da sola i pantaloni per andare in bagno.
Abbiamo passato un mese con la paura di essere multati perché avevo bisogno 24 ore su 24 di assistenza per me e per la bambina, con mia madre che doveva giustificare ogni volta che aveva una figlia che stava male.
E stanotte, nel mio paese, c’era questo schifo. Scusate ma non posso accettare tutto questo.

Cisternino evento Gipsyland 2020

Mi congratulo con chi ha permesso questo tipo di evento, dove impossibile non creare assembramenti date le migliaia di persone che erano lì… ci sono video: tutti SENZA mascherina!
schifoMi congratulo con chi sta mettendo a rischio la salute del nostro paese mettendo a rischio tutte le persone che invece cercano di rispettare sempre e prevenire questo cavolo di virus per la propria e la salute dei cari.
Basta una persona positiva lì in mezzo per creare un disastro.
Sono davvero sconcertata per non dire altro. Schifo
.

Itria Materassia Cisternino dal 1980. PRODUZIONE MASCHERINE LAVABILI Made in Valle d'Itria

Da due post di un nostro concittadino, Claudio Sabatino (09/08/2020)

SABATINO CLAUDIO1)

Piccole considerazioni, vedendo il video:
1) questi stronzi di immigrati che ci portano il virus..
2) le regole, le ordinanze…ma per piacere!!!
3) fortunatamente a messa, sono stato rimproverato dalla sicurezza e dal Parroco, perché non indossavo la mascherina coprendo il naso perché potevo infettare chi era e a 1 metro di distanza, dalla persona che stava sul mio banco, che ho fatto finta di non conoscere, perché era mio figlio e 1 metro da quelli che mi stavano davanti (mia moglie e mio figlio).

Gusto a Cisternino BRACERIA DEL CORSO

2)

Non voglio fare polemica, spicciola, ma so di tanti controlli, solerti, nelle varie attività di Cisternino, durante il giorno, soprattutto!!
Credo che queste attività, al 99% cerchino, in tutti i modi, di far rispettare le regole, ingressi cadenzati e uso della mascherina!!!
Lo fanno spesso con fatica, perché il cliente, vuole entrare SEMPRE, magari senza aspettare il turno e qualche volta senza mascherina!!
Benissimo i controlli, ma un po’ di FIDUCIA, nei responsabili di tali ATTIVITÀ, anche perché da contraltare, vedere scene INGUARDABILI, nelle vie del centro o le file interminabili di macchine che portano alle movide notturne, non RENDONO GIUSTIZIA, a chi si fa il ‘mazzo’ per poter VIVERE ONESTAMENTE!
È un periodo difficile e non facile da gestire per tutti, ma DIAMOCI UNA MANO!!
Buona domenica!

PASTICCIOLAB a CISTERNINO in VALLE d'ITRIA ESTATE 2020

Masseria Montereale, forse la masseria più bella che abbiamo a Cisternino

da un post di Roberto Pinto, segretario del cicolo Pd di Cisternino:

Masseria Monreale a Cisternino

Roberto PintoRicordo quando nel 2009 venne scoperta dal grande pubblico grazie al Festival dei Sensi. Ci fu a mezzanotte sulla magnifica aia della masseria una conferenza del critico d’arte Vittorio Sgarbi. Tra lo scorso sabato e domenica notte invece la masseria e i suoi dintorni sono stati presi letteralmente d’assalto da migliaia di ragazzi per una serata disco.

Non ci siamo e per amore di Cisternino e della Valle d’Itria non starò zitto, a costo di inimicarmi qualcuno.

È un questione di scelte, anzi di visione. Da una visione del futuro lungimirante può scaturire uno sviluppo turistico duraturo e socialmente sostenibile. Non ci vuole purtroppo molto a rovinare per sempre l’immagine positiva di Cisternino e degli altri paesi della valle, che perlopiù casualmente si è delineata negli anni.

 Turismo sostenibile Valle d'Itria CN&T

DISCOTECA IN MASSERIAA quale modello di turismo aspiriamo? Ad uno di tipo famigliare, di fascia medio alta, con esigenze anche di natura culturale da soddisfare, oppure ad uno di tipo predatorio e socialmente insostenibile, che apprezza le nostre masserie trasformate in discoteche?

Cisternino Casa Vacanza Madonna d'Ibernia Il Capriccio Ristorante Pizzeria

disastroNon conosco le ‘carte’ e per questo non addosso al momento alcuna colpa del disastro avvenuto con la serata a Masseria Montereale alla nostra amministrazione comunale. Non voglio soffermarmi troppo sull’episodio specifico, i cui contorni verranno sicuramente ampiamente chiariti nel Consiglio comunale di stamattina. Vorrei ‘volare’ più in alto, con uno sguardo ampio e d’insieme.

Cosa cercano i nostri turisti? Perché vengono da noi? I turisti che scelgono la Valle d’Itria vogliono staccare dal ritmo frenetico delle loro vite in città, rilassarsi e godere delle bellezze del territorio. La notte vogliono dormire. Sì, può sembrare banale, ma i nostri turisti, che si trovino ad alloggiare nel centro storico o in dei trulli in campagna, la notte vogliono dormire!

Valle d'Itia Autentica & Territorio CN&T

Di giorno e di sera vogliono perdersi tra le stradine dei nostri centri storici dall’architettura vernacolare, cioè vissuta dalla gente e in funzione delle esigenze degli abitanti; gustare i prodotti enogastronomici della nostra terra, ascoltando ed immergendosi nelle storie che ciascuno di essi contiene e racchiude; godere delle nostre campagne, i cui terreni con ulivi, grano, vigne, frutteti ed orti sono costellati da trulli, cummerse e delimitati dai muretti a secco; apprezzare la nostra antica arte contadina e artigiana che resiste e si ritaglia spazi importanti anche in un mercato globale sempre più competitivo.

a Cisternino mangiando carne

Tutto quello che faticosamente stiamo piano piano creando puó essere rovinato facilmente e rapidamente se scegliamo il modello del qui ed ora, del profitto facile ed immediato. È difficile rinunciare ad una possibilità di guadagno veloce, ma dobbiamo capire che solo preservando l’anima vera del nostro borgo e delle nostre masserie possiamo porre le basi per uno sviluppo turistico duraturo e soprattutto socialmente sostenibile.

MEBike Puglia Noleggio e Vendita (con incentivi statali) Bici Elettriche in Valle d'Itria

Da un post social di una concittadina:

Più ci penso e più mi dispiace che Cisternino continui ad essere, senza smentita, il paese di ‘Ciannudd’, senza rispetto delle regole e senza ritegno, neanche in questo momento delicato ed ancora pericoloso per tutti. Peccato.

ME M-ELETRONICS CISTERNINO

Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article