SIAL SERRAMENTI Srl a FASANO. Il PIACERE della CASA

Cisternino Notizie Politica Cittadina 2020

EDIL CERAMICHE CISTERNINO di SABATELLI DOMENICO

CISTERNINO & POLITICA. ALTRO CAMBIO CASACCA DI SAPONARO “FUORIUSCITO” (O “FATTO FUORI”?) DALLA MAGGIORANZA

 IN PRATICA, LA PREVEDIBILE FINE DELL’ESPERIENZA CIVICA DI “NOI CISTERNINO” E UN PROBABILE RITORNO AI CLASSICI SCHIERAMENTI-ALLEANZE DI STAMPO POLITICO

DIRSI ADDIO A CISTERNINO

CISTERNINO & POLITICA. ALTRO CAMBIO CASACCA DI SAPONARO “FUORIUSCITO” (O “FATTO FUORI”?) DALLA MAGGIORANZA.

saponaro marioUna notizia, quella dell’abbandono del consigliere comunale Mario Saponaro dalla maggioranza comunale a guida Luca Convertini, una “fuoriuscita” ma che, di fatto, è il frutto di una vera e propria bocciatura, un defenestramento inerente al ruolo che già aveva precedentemente ricoperto nella sua giunta.

Gusto a Cisternino Osteria la Valle

Luca Convertini sindaco CisterninoQuali i motivi? Fallimento e disastro sul tema raccolta rifiuti, una gestione approsimativa e confusa, quella dello stesso Saponaro che, solo in presenza di un piano alternativo voluto da parte di quelli che erano stati suoi ex e provvisori alleati  (ma, sin dall’inizio della raffazzonata esperienza Noi Cisternino, il tutto era ampiamente prevedibile), si era imposto portando poi alla raccolta differenziata e a seguito delle dimissioni, poi rientrate, del tentennante sindaco Luca Convertini, ad un sostanziale allontanamento dell’ex assessore Saponaro – inizialmente favorevole al mantenimento della vecchia metodologia di raccolta dei rifiuti urbani – dalla gran parte di quella maggioranza.

Sul servizio Rifiuti la vera rottura politica in Noi Cisternino

Un allontanamento che, di certo, nulla hanno a che vedere con le precedenti dimissioni da assessori sia di Gianpiero Bennardi (esclusivamente per motivi personali legate alla sua professione) che di Stefano Guarini che, da quanto informalmente appreso, furono anche dovute proprio a delle incomprensioni con Saponaro).

Cisternino. Gianpiero Bennardi con l'esautorato Mario Saponaro e Stefano Guarini

Una soluzione che, pur consentendo all’ormai ex Forza Italia Saponaro – oggi in appoggio di una più calda fiammella e di Luigi Caroli, ex sindaco di Ceglie Messapica, anche lui fatto fuori dalla sua ex maggioranza di centrodestra – e, ancora una volta, pensando intanto da come transitare da un partito all’altro, gli permise di rimanere assessore ancora per un po’.

Luigi Caroli con Mario Saponaro e sue trasformazioni partitiche nel tempo

ANGELO SEMERAROIn pratica il significato reale era una vera e propria rottura amministrativa – e/o politica che dir si voglia – con i suoi ormai ex alleati e quindi, in seguito, al suo effettivo ridimensionamento a semplice consigliere comunale, il contentino di veder nominato, sempre in giunta, un suo fedelissimo, l’attuale assessore Angelo Semeraro.

Gusto a Cisternino HISTORY BAR PASTICCERIA

Nel frattempo, venendo meno ad una intesa iniziale (all’interno di Noi Cisternino) di non venir meno alla fedeltà alla giunta Convertini, Saponaro si distingueva per un suo doppio ruolo, di sostenitore e contestatore dell’attuale maggioranza, una pratica andata avanti sino a quando, rotto gli indugi e alla promessa data alla nascita dell’ex sua maggioranza civica, ha abbandonato la sua ex ciurma e, praticamente, messo fine, almeno così traspare da quanto scritto sul suo personalissimo  mensile, alla poco edificante esperienza trasversale di Noi Cisternino. Parole che, integralmente riportiamo:

Noi Cisternino e aspettative politiche sparite

Era ormai solo una questione di tempo. Dal momento della sua estromissione dalla Giunta, i rapporti con la maggioranza di “Noi Cisternino” parevano, anche agli osservatori più distratti, irrimediabilmente incrinati.

GENERA 2020 Itria Materassi a Cisternino dal 1980. PRODUZIONE MASCHERINE LAVABILI Made in Valle d'Itria

Oggi ne abbiamo avuto tutti la conferma. Mario Saponaro in diretta Facebook ha comunicato di non far più parte della coalizione guidata dal sindaco Luca Convertini

Puglia Elezioni regionali 2020Il consigliere continuerà naturalmente a sedere nell’assise cittadina, ma svolgerà il suo ruolo in maniera indipendente sia dalla maggioranza che dalle forze progressiste di minoranza. Se le ragioni di questa scelta hanno radici lontane, su cui l’ex assessore non è voluto tornare, l’accelerata è stata determinata essenzialmente dal sostegno, da parte di quasi tutta la maggioranza, al presidente Michele Emiliano e a determinati candidati di centrosinistra al Consiglio regionale.

Cisternino Ospedale via Regina Margherita

Sostegno incomprensibile e ingiustificabile, a detta di Saponaro, per varie ragioni e in particolare pensando alla gestione della vicenda Xylella e, guardando più nello specifico a Cisternino, alla chiusura della vecchia struttura che ospitava il nostro ospedale di comunità senza che fosse pronta la nuova struttura in via Magellano.

Gusto a Cisternino PICCOLA CAFFETTERIA VIA DANTE 90

L’esperienza della coalizione “NOI Cisternino” ha cercato di mettere insieme personalità di diverso orientamento politico nel segno del civismo. Evidentemente l’esperimento è fallito.

Stefano Guarini e Giampiero Bennardi

Già due esponenti di rilievo come Stefano Guarini Giampiero Bennardi avevano lasciato la Giunta prima dell’estromissione di Saponaro. La certificazione della fine politica della maggioranza avviene oggi con Mario Saponaro che si dichiara indipendente in Consiglio comunale.

La diretta Facebook di oggi surriscalda quindi la tiepida campagna elettorale di questi giorni e ci fa pensare da subito ai futuri scenari per le amministrative del 2021.

Mario SaponaroMario Saponaro si impegna da subito a unire il centrodestra cistranese, senza naturalmente imporre la sua persona come candidato sindaco ma offrendo la propria disponibilità a porsi come guida e leader di questo percorso. Come risponderanno le forze politiche di centrosinistra ora ancora divise? Qualcuno dell’attuale maggioranza, pensiamo in particolare all’assessore Angelo Semeraro e alla presidente del Consiglio comunale Maria Zigrino, seguiranno le orme di Mario Saponaro? Lo scopriremo a breve

CISTERNINO. MARIA ZIGRINO E ANGELO SEMERARO. COSA FARANNO ORA

Una speranza ponderata, quella dell’ex civico pentito o, molto più semplicemente, una sua personale illusione?

Gusto a Cisternino BAR FOD PINTO

Michele Emiliano con Giuseppe PasqualoneNel contempo, a voler forse smentire le funeste previsioni (per la nostra cittadina) di Saponaro, è giunta la notizia della fine lavori (700mila euro per l’adeguamento e 500mila per la strada) e, dell’arrivo, domani Mercoledì 16 settembre alle ore 15:00, del presidente regionale Michele Emiliano e del dott. Pasqualone, direttore generale ASL Brindisi che dichiareranno – proprio nella nuova Casa della Salute/Ospedale di Comunità di via Magellano – oltre la fine lavori, l’accreditamento regionale per metterlo in funzione e che, da quanto appreso ufficiosamente, l’ASL  sta già lavorando alla progettazione per la realizzazione della nuova ala e, quindi, del suo finanziamento.

CISTERNINO CASA DELLA SALUTE - OSPEDALE DI COMUNITÁDa segnalare, ancora ed infine, due sintetiche ma forti reazioni social dell’ex assessore Mimmo Carrieri che, ironizzando nel secondo suo post, ha pubblicato anche una significativa e, a quanto traspare, allora quanto allegra immagine di Saponaro con il sindaco Luca Convertini e – ora – tanto denigrato presidente della Regione Michele Emiliano:

Hanno malgovernato insieme per quasi 5 anni, ora a 6 mesi dalle elezioni comunali, il topo abbandona la nave che affonda scaricando tutte le responsabilità al suo capitano. Una scelta eroica, coraggiosa. 😡

Luca Convertini con Michele Emiliano e l'ex assessore Saponaro allora sorridente

In verità, in verità vi dico che uno di noi tre tradirà la Puglia e la ns (nostra N.d.R.) Cisternino il 20/21 settembre p.v. , così più o meno qualcuno si rivolgeva a Giuda nell’ultima cena.

Puntocasa Immobiliare Ostuni. Una finestra sulla città bianca e Territorio
Banner Content
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Related Article