Il consigliere comunale cistranese Giampiero Bennardi, tra i principali fautori della realizzazione dell’Ospedale di Comunità locale nella struttura che era stata progettata come Centro Alzheimer di via Magellano grazie al decisivo intervento del consigliere regionale fasanese Fabiano Amati, col quale costituisce un asse molto attivo per le istanze del territorio, commenta con responsabilità istituzionale la destinazione dello stesso nuovo Ospedale di Comunità, recentemente accreditato – come vi abbiamo raccontato qui – ad ospedale post Covid: “Sono un uomo delle istituzioni sempre e comunque.
Sono stato il primo ad esultare per il completamento dell’iter amministrativo del nostro ospedale di comunitá e conseguentemente sono stato il primo a provare delusione per la decisione della Asl di utilizzarlo da subito come post covid.
Però – prosegue Bennardi -, proprio perché sono un uomo responsabile, mi rendo conto che c’è un bene superiore rispetto alle legittime aspettative di una singola comunitá.
Continuiamo a dare il nostro importante contributo nell’affrontare il nemico invisibile che ha sospeso la normalità delle nostre vite, il tempo ci darà ragione ed insieme potremo dire che anche noi siamo stati in prima linea con generosità senza arroccarci nel nostro egoismo” conclude lo stesso consigliere di maggioranza.