Nella giornata di oggi, mercoledì 2 Dicembre, si registra la terza vittima mietuta dal Covid-19 a Fasano: l’uomo è un sessantaseienne che lavorava in un istituto bancario fasanese.

La vittima, che non aveva patologie pregresse, era risultato positivo circa un mese addietro ed era stato ricoverato in terapia intensiva, per complicazioni legate alla polmonite interstiziale bilaterale, presso l’ospedale “Perrino” di Brindisi la scorsa settimana.

Sale a tre, dunque, il numero delle vittime legato alla pandemia del Coronavirus a Fasano.